Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Funerali della Regina Elisabetta, imprevisto semina il panico: cosa è successo

Funerali della Regina Elisabetta, imprevisto semina il panico: cosa è successo

Qualcosa è andato storto durante i funerali della Regina Elisabetta: il Big Ben si è inceppato. Già proprio così, l’orologio simbolo di Londra avrebbe dovuto fare due rintocchi, per segnare l’inizio e la fine del minuto di silenzio in onore della Sovrana. Dalla Torre però non sarebbe arrivato alcun suono. Tra i reali si è diffuso il panico, ma come ha spiegato un funzionario: “La vicenda è stata affrontata con criteri di urgenza”. (continua a leggere dopo le foto)

leggi anche l’articolo —> “Re Carlo è un…”: la scioccante teoria spopola nel web. La notizia ha dell’incredibile

Funerali della Regina Elisabetta, imprevisto semina il panico

Il Big Ben simbolo di Londra, nonché nell’immaginario collettivo icona di precisione, si è inceppato durante il funerale della Regina Elisabetta. Nel momento clou del lutto per la morte della sovrana l’orologio più famoso del mondo ha “perso un colpo”. Proprio il caso di dirlo. Il minuto di silenzio che in tutto il Regno doveva segnare il dolore per la scomparsa di Elisabetta II aveva un protocollo preciso: il Big Ben avrebbe dovuto fare due rintocchi, per segnare l’inizio e la fine del raccoglimento. Invece non è andata così: i partecipanti alle esequie non hanno ascoltato alcun suono. (continua a leggere dopo le foto)

I tecnici subito all’opera per rimediare: per alcuni un triste presagio

Come riferisce “Affari Italiani” per le rigide norme del protocollo reale il mancato doppio suono ha seminato il panico, un vero e proprio allarme. “La vicenda è stata affrontata con criteri di urgenza”, le parole di un funzionario. E i tecnici si sono subito messi all’opera, per evitare che lo stesso problema potesse accadere durante il funerale. Difatti il Big Ben doveva fare un rintocco ogni due minuti, mentre il feretro di Elisabetta lascia Westminster Abbey. Tutto si è svolto poi come era stato pensato, nessun inceppamento. Il problema è stato rapidamente risolto. (continua a leggere dopo le foto)

Funerali della Regina Elisabetta: il martello della campana del Big Ben coperto da un cuscinetto di pelle, ecco perché

Come rivela “Libero Quotidiano” il Big Ben è la campana piè grande della torre dell’orologio St. Stephen del palazzo di Westminster, a Londra. Il martello della campana sarebbe stato coperto da uno spesso cuscinetto di pelle per attutire i suoi colpi e acquisire un tono più cupo. Un’altra curiosità? La bara della regina è costruita in quercia inglese, rivestita di piombo ed è stata realizzata decenni fa: come da tradizione per i reali, la quercia cresceva nella tenuta di Sandringham. Pare sia stata fatta dalla stessa ditta che ha realizzato quelle di Churchill, del principe Filippo e della principessa Diana, con un sistema per preservare il corpo il più a lungo possibile e rallentare il processo di decomposizione. Leggi anche l’articolo —> Buckingham Palace, “umiliazione” per il Principe Harry: avete visto cosa è successo?

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure