Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

È morto Agostino Zaccardo, collezionista ed esperto di auto d’epoca

Una terribile notizia è giunta poco fa da Roma, Agostino Zaccardo, celebre collezionista ed esperto di auto d’epoca, è morto nella giornata di domenica 6 Febbraio 2022. L’uomo aveva 83 anni. Il suo nome è stato per tantissimi anni il punto di riferimento per tutti gli appassionati di auto d’epoca della Capitale e non solo. Il mondo delle automobili si è stretto in un abbraccio virtuale intorno alla famiglia di Agostino, la quale gli ha dato l’ultimo saluto nella mattinata di oggi 7 Febbraio 2022. (Continua dopo la foto)

È morto Agostino Zaccardo, collezionista ed esperto di auto d’epoca

Nella giornata di ieri, 6 Febbraio 2022, è morto a Roma all’età di 83 anni Agostino Zaccardo. Come si legge oggi in un articolo pubblicato da Leggo, Agostino Zaccardo, appassionato di auto storiche e d’epoca, “è stato fra i fondatori di uno dei più antichi circoli romani. Una volta andato in pensione, si è impegnato con dedizione per la realizzazione del museo storico dell’Anas, la società che si occupa  e gestisce le infrastrutture e le reti stradali, statali e autostradali, nel nostro Paese. Soltanto nel 2000, infatti, Agostino Zaccardo ha smesso di lavorare per questa azienda in qualità di funzionario. Fino alla sua morte, invece, ha ricoperto il ruolo di commissario tecnico dell’ Automobile Storico Italiano, la federazione dei club italiani che riunisce gli appassionati di veicoli storici”. Una perdita che ha lasciato un grande vuoto nel cuore della sua famiglia. Vediamo ora insieme le parole di suo figlio Gianluigi Zaccardo. (Continua a leggere dopo la foto)

Le parole di Gianluigi

Oggi, 7 Febbraio 2022, alle ore 11.00 presso la Chiesa dei Santi Angeli e Custodi a Montesacro a Roma si sono tenuti i funerali di Agostino Zaccardo. Come riportato da Leggo, suo figlio Gianluigi ha dichiarato: «Proprio da piazza Sempione ogni anno, a giugno, in occasione della festa di quartiere si teneva un raduno di due giorni con collezionisti provenienti da tutta Italia organizzato da mio padre . Si sfilava da via Nomentana a piazza San Pietro, di domenica, per la benedizione domenicale del Papa. Il desiderio mio e di mio fratello? Organizzare un nuovo raduno in sua memoria».

powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure