Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Elena Del Pozzo, arriva la svolta nel caso: ecco cos’hanno scoperto sul cellulare

Elena Del Pozzo è stata uccisa a quasi cinque anni dalla madre Martina Patti con ben undici coltellate. Poi la donna si è liberata del cadavere gettandolo in un campo e facendolo ritrovare solo dopo aver finto un rapimento. Ora la dinamica dell’omicidio ormai è ben chiara. Invece, per quanto riguarda il movente del folle gesto gli inquirenti hanno deciso di esaminare il cellulare della donna. Inoltre, il gip che ha firmato l’ordinanza di custodia cautelare ha ammesso che il movente deve essere “scandagliato attraverso l’escussione di parenti e amici”. La prima, e finora unica, ipotesi è la gelosia nei confronti della nuova compagna del papà di Elena. (Continua a leggere dopo la foto)

Elena Del Pozzo, arriva la svolta nel caso: ecco cos’hanno scoperto sul cellulare

Alessandro Del Pozzo aveva interrotto la relazione con Martina Patti lo scorso aprile. A troncare in modo definitivo sarebbe stato lui. Dal rapporto degli inquirenti, come riportato da +Donna, si legge che “era iniziato circa sei anni prima ed era stato altalenante”. Lei invece ha dichiarato agli investigatori che i “rapporti sono stati sempre difficili, perché mi sottometteva, era molto geloso, mi alzava le mani, ho fatto anche una denuncia, però poi i suoi genitori mi hanno fatto pesare la cosa, accusandomi che aggravavo la sua già difficile posizione, quindi mi sono convinta a ritirare la denuncia”. Una volta chiusa la loro relazione, la donna ha continua a manifestare la sua gelosia sui social.  Crisi di gelosie durante le quali usava anche la piccola Elena per far sentire in colpa il padre, senza curarsi dei sentimenti della bambina. Gli inquirenti sul telefono di Martina hanno trovato anche un video che molto probabilmente potrebbe aver portato al piano folle. (Continua a leggere dopo la foto)

Il video che avrebbe portato all’omicidio

La goccia che avrebbe fatto traboccare il vaso sarebbe stato un video pubblicato dall’uomo dove la nuova compagna giocava proprio con Elena. Questo video sarebbe stato visualizzato da Martina Patti e avrebbe scatenato in lei il movente del delitto. Al vaglio degli inquirenti adesso sono finiti i supporti audio e video di Martina come lo smartphone e tutti i messaggi contenuti per capire davvero tutta la verità dietro questa storia. Il 22 Giugno 2022 la famiglia di Elena le ha dato l’ultimo saluto durante i suoi funerali.

Caso Elena Del Pozzo, ai funerali presente anche la madre: caos fuori dalla chiesa

powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure