Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Filippo Turetta, la decisione dei genitori spiazza l’Italia intera

filippo genitori

Durante l’interrogatorio davanti al gip di Venezia, Benedetta Vitolo, ieri Filippo Turetta ha confermato, con una dichiarazione spontanea, di aver ucciso Giulia Cecchettin, ed è pronto a scontare la pena. Alla fine dell’interrogatorio, durato circa mezz’ora nel carcere di Verona, Filippo è uscito in lacrime. Il suo legale, Giovanni Caruso ha dichiarato che, anche se Turetta si è avvalso della facoltà di non rispondere, ha “ritenuto doveroso rendere dichiarazioni spontanee con le quali ha sostanzialmente confermato le ammissioni fatte alla polizia tedesca“. Per questa mattina, invece, era fissato l’incontro tra il ragazzo e i suoi genitori, che non è mai avvenuto. Scopriamo perchè.

Leggi anche: Filippo Turetta, la sconcertante confessione agli agenti in carcere

Leggi anche: Filippo Turetta, interrogatorio di mezz’ora: le ultime notizie dal carcere di Verona

filippo genitori

La decisione dei genitori di Filippo

Sono affranto, dispiaciuto per la tragedia che ho causato. Non voglio sottrarmi alle mie responsabilità, voglio pagare quello che sarà giusto per aver ucciso la mia ex fidanzata. Sto cercando di ricostruire nella mia memoria le emozioni e quello che è scattato in me quella sera. Fin da subito era mia intenzione consegnarmi e farmi arrestare. Questa era la mia intenzione. Ora  sono molto stanco e non mi sento di aggiungere altro“. Sono le parole di Filippo Turetta, come si legge nelle dichiarazioni, durante l’interrogatorio di ieri con il gip. (continua dopo la foto)

Il colloquio tra Filippo Turetta e i genitori, papà Nicola e mamma Elisabetta, era stato autorizzato dalla procura di Venezia ed era stato fissato per la giornata di oggi. Ma l’avvocato Caruso ha comunicato stamattina che i parenti del ragazzo non si sarebbero presentati. Stando a quanto filtra la coppia ha preferito prendersi più tempo per affrontare il momento che richiede condizioni più serene. Anche Filippo, spiega il legale, dovrà prepararsi, con un supporto psicologico al primo incontro con i genitori. (continua dopo la foto)

Leggi anche: Omicidio Yara, Bossetti non ha dubbi: il suo annuncio gela l’Italia

I funerali di Giulia

Dopo l’autopsia, sul corpo di Giulia Cecchettin, fissata per venerdì 1 dicembre, la famiglia potrà finalmente darle degna sepoltura. Il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza di Padova ha stabilito che i funerali della giovane 22enne non si svolgeranno sicuramente sabato 2 nella Basilica di Santa Giustina. E non solo per via dei tempi stretti dopo l’esame autoptico, ma anche per le misure di sicurezza vista la probabile maxi-affluenza e la possibile presenza di politici. la prossima settimana sarà il padre di Giulia a decidere la data delle esequie.

powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure