Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » L’annuncio della Gismondo: “Varianti ne vedremo, ma siamo alla fine della pandemia”

L’annuncio della Gismondo: “Varianti ne vedremo, ma siamo alla fine della pandemia”

La pandemia da Covid 19 è finita o no? È l’annosa domanda che ci tormenta da mesi, da quando il virus è entrato nelle nostre vite consumando a poco a poco la nostra quotidianità, a cui per fortuna ora stiamo ritornando gradualmente dopo aver detto addio a stato d’emergenza, distanziamento sociale e mascherine. Come ha spiegato all’«Adnkronos Salute» Maria Rita Gismondo, direttrice del Laboratorio di microbiologia clinica, virologia e diagnostica delle bioemergenze dell’Ospedale Sacco di Milano, di “varianti diverse” del Coronavirus Sars-CoV-2 “ne vedremo tante”. L’esperta però si è poi lasciata andare ad un’importante considerazione, che all’orecchio dei più suona come una svolta. (continua a leggere dopo le foto)

leggi anche l’articolo —> Cina, allarme nuovo virus: distrugge fegato e reni

L’annuncio della Gismondo: “Varianti ne vedremo, ma siamo alla fine della pandemia”

“Io mi atterrei a quello che ha affermato l’Organizzazione mondiale della sanità: non siamo mai stati cosi vicini alla fine della pandemia, anzi aggiungerei che siamo alla fine”, ha dichiarato con fermezza all’«Adnkronos Salute» Maria Rita Gismondo. Affermazioni quelle della direttrice del Laboratorio di microbiologia clinica, virologia e diagnostica delle bioemergenze dell’Ospedale Sacco di Milano, giunte all’indomani dell’allerta dell’Agenzia europea del farmaco Ema su una nuova ondata di Covid-19 in arrivo, con sottovarianti attenzionate come ‘Centaurus’ (Omicron BA.2.75) e Omicron BA.4.6 che corre negli Usa. Un annuncio che arriva anche dopo le parole del presidente americano Joe Biden che ha dichiarato finita la pandemia. (continua a leggere dopo le foto)

La pandemia Covid-19 è finita o no? Parla l’esperta

Joe Biden ha assicurato che la pandemia “è finita”, pur riconoscendo che anche oggi gli Stati Uniti “hanno ancora un problema” con il Covid-19. “La pandemia è finita. Se guardi, nessuno indossa le mascherine. Tutti sembrano essere in ottima forma. Ed è per questo che penso che la situazione sia cambiata”, ha detto il presidente degli Stati Uniti durante un’intervista alla Cbs. È “improbabile” che gli Stati Uniti riusciranno a eradicare Covid-19 e, anzi, una nuova variante “sospetta”, Ba2.75.2, è all’orizzonte. Sono state queste invece le parole con cui il consigliere medico capo di Biden, Anthony Fauci, ha smorzato l’entusiasmo. (continua a leggere dopo le foto)

Il ruolo giocato dai vaccini nella lotta al Covid-19: la riflessione della Gismondo

A proposito del ruolo giocato dai vaccini nella lotta alla pandemia, Maria Rita Gismondo ha dichiarato: “In una pandemia è difficile attribuire a un solo fattore la responsabilità di importanti conseguenze. I vaccini hanno contribuito ad abbassare il numero dei morti non la circolazione del virus”. Un fatto solo è certo il Coronavirus ha rallentato la sua corsa. Possiamo però abbassare la guardia? Come stanno le cose? Sul Covid-19 “i dati raccolti dall’Ecdc mostrano che nelle ultime settimane c’è stato un calo nei numeri totali di casi e decessi in Europa. In ogni caso, come approccio ottimale, dobbiamo prepararci a una nuova ondata di contagi in linea con i trend mostrati dal virus nei due anni precedenti”, le ultime notizie che arrivano da Marco Cavaleri, capo della strategia vaccinale dell’Agenzia europea per i medicinali (Ema). Leggi anche l’articolo —> “Fuori dal coro”, denuncia choc da Giordano: “Evitabili decine di morti”

 

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004