Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

L’addio a Giulia Cecchettin, oggi il funerale: l’appello ai cittadini e il lutto regionale

Giulia Cecchettin

SOCIAL. Giulia Cecchettin, oggi si terrà il funerale presso la Basilica di Santa Giustina a Padova. Il governatore Luca Zaia ha lanciato un appello ai cittadini. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche: “Chi l’ha visto?”, il caso del 58enne ritrovato dopo mesi di ricerche

Leggi anche: Giorgio Cantarini, chi è e cosa fa oggi il bambino de “La Vita è Bella”

Giulia Cecchettin

Giulia Cecchettin, oggi il funerale: le parole del governatore Luca Zaia

Oggi, 5 dicembre 2023 alle ore 11:00, si terrà il funerale di Giulia Cecchettin presso la Basilica Santa Giustina a Padova. Il governatore Luca Zaia ha esortato i cittadini a “fare rumore” per non dimenticare: “Chi può abbassi la serranda, spenga una luce in un negozio, suoni il clacson, ognuno nel suo piccolo dia un segnale. In Veneto si faccia rumore per dire che i dati sulla violenza di genere sono inquietati, questa vicenda rappresenta uno spartiacque, deve essere una presa di coscienza culturale altrimenti va a finire che Giulia sarà dimenticata”. (Continua a leggere dopo la foto)

Giulia Cecchettin

Le parole del papà Gino e della sorella Elena

La famiglia di Giulia Cecchettin ha lanciato un invito alla vigilia del funerale, chiedendo di non tacere sul suo omicidio così da diventare simbolo di una rivoluzione culturale e far sì che Giulia non venga mai dimenticata. Il papà Gino e la sorella Elena hanno trasformato il lutto in un appello pubblico:“Parlate, denunciate”. La famiglia della giovane studentessa ha deciso ancora una volta di non usare parole d’odio, ma di trasformare l’amore per Giulia in una “chiamata all’azione”. (Continua a leggere dopo la foto)

Elena Cecchettin e il padre

La seconda cerimonia e il lutto regionale

Oggi, 5 dicembre 2023, alle ore 14:00 si terrà una seconda cerimonia nella chiesa parrocchiale di Saonara, a pochi chilometri da Vigonovo e Fossò, dove Giulia è stata accoltellata e uccisa l’11 novembre 2023. A Saonara si svolgerà una cerimonia più intima, ma anche in questa occasione l’amministrazione ha esortato i cittadini a partecipare. Il governatore Luca Zaia ha richiesto il lutto regionale per il giorno delle esequie: “Io da subito ho detto di voler fare la dichiarazione del lutto regionale il giorno delle esequie e penso che questa scelta vada nella direzione di confermare quanto questa comunità sia stata colpita da questa vicenda”.

powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure