Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Guerra Russia-Ucraina, Uefa al lavoro per spostare la finale di Champions League da San Pietroburgo

Guerra Russia-Ucraina, Uefa al lavoro per spostare la finale di Champions League da San Pietroburgo

Il conflitto tra RussiaUcraina è ufficialmente scoppiato. L’armata russa ha colpito la capitale Kiev, la città di Kharkiv e due porti strategici, tra cui quello di Odessa. L’invasione è stata ufficializzata attraverso un messaggio alla nazione di Vladimir Putin, mandato in onda questa mattina (ore 4 italiane). L’Ucraina ha dichiarato di volersi difendere senza attaccare. Il conflitto nel frattempo coinvolge anche il calcio. La finale di Champions League potrebbe essere spostata da San Pietroburgo. (Continua dopo la foto…)

finale champions league

Il conflitto tra Russia e Ucraina è ufficialmente iniziato

La guerra tra Russia e Ucraina è ufficialmente scoppiata. L’avanzata russa è iniziata alle 4 del mattino (ora italiana). L’operazione è stata precedentemente annunciata dal presidente russo Vladimir Putin in un discorso in tv. Egli ha dichiarato che il suo obiettivo è demilitarizzare l’Ucraina senza occuparla. Ha inoltre aggiunto che intende “denazificare” il Paese. Putin ha poi lanciato un messaggio che suona come una minaccia per gli “alleati” dell’Ucraina: “Chiunque provi a interferire o a minacciarci, deve sapere che la nostra risposta sarà immediata e porterà a conseguenze mai sperimentate nella storia“.

Le bombe hanno colpito gran parte del territorio ucraino. Mentre l’artiglieria e i razzi colpivano la capitale Kiev e la città di Kharkiv, oltre ai due porti strategici di Odessa e Mariupol, le truppe russe hanno iniziato a entrare anche dal confine Nord (Bielorussia) e Sud (Crimea). Pare ci siano delle vittime, ma il bilancio non è ancora del tutto chiaro. La Nato ha condannato l’attacco e chiesto a Mosca di fermare immediatamente la sua azione militare. L’Alleanza Atlantica ha annunciato l’intenzione di inviare forze di terra, aria e mare nei territori ai confini orientali della Nato. Il presidente del Consiglio Mario Draghi, in una conferenza stampa lampo alle 13:30, ha condannato l’attacco e annunciato nuove pesanti sanzioni contro Mosca. (Continua dopo la foto…)

Invasione Ucraina, gente in fuga: code ai bancomat, limitati i prelievi

Ucraina, colpi di mortaio contro il ministro: la notizia gela il mondo

La finale di Champions League potrebbe essere spostata

Nel conflitto tra Russia e Ucraina potrebbe essere coinvolto anche il calcio. La finale di Champions League, infatti, quest’anno dovrebbe essere disputata a San Pietroburgo. La Uefa è al lavoro per spostare la finale (probabilmente a Londra). Di mezzo, però, ci sono anche gli accordi pubblicitari con Gazprom, uno dei maggiori partner della Uefa Champions League.

powered by Rossotech

©Caffeina Media s.r.l. 2023 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure