Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Incendio ad Aversa, colonna di fumo tossica visibile a chilometri di distanza

Un vasto incendio ha interessato un capannone di un’azienda di materiali edili ad Aversa, mobilitando numerose squadre dei vigili del fuoco del comando provinciale di Caserta. Il fumo nero generato dall’incendio è stato visibile fino a Napoli, causando notevoli disagi ai residenti della zona circostante.

Le operazioni di spegnimento

Sei squadre dei vigili del fuoco sono attualmente impegnate a spegnere le fiamme e a circoscrivere l’incendio, che si è esteso anche a due appartamenti vicini al deposito. Due delle squadre provengono dalla sede centrale del comando di Caserta, una dal distaccamento di Aversa, una da quello di Marcianise, e altre tre dai comandi di Benevento, Napoli e Avellino. Sul luogo dell’incidente sono arrivate anche tre autobotti del comando di Caserta, un’autobotte del comando di Benevento, un’autoscala del comando di Avellino, un carro autoprotettori e un mezzo aeroportuale del comando di Salerno. (Continua a leggere dopo il video)

Il comandante provinciale Paolo Massimi è sul posto per coordinare le operazioni di spegnimento. Nel frattempo, il nucleo di polizia giudiziaria del comando sta indagando per determinare le cause dell’incendio. Fortunatamente, non si sono registrati feriti, ma le operazioni di spegnimento sono ancora in corso. La situazione richiede misure di sicurezza aggiuntive per proteggere la salute dei residenti e per garantire che l’incendio non si estenda ulteriormente.

L’ampia colonna di fumo ha reso necessaria una costante sorveglianza e aggiornamenti continui sul progresso delle operazioni di spegnimento. Le autorità locali sono in allerta per assicurarsi che l’area rimanga sicura e che i residenti ricevano le informazioni necessarie per proteggersi dagli effetti del fumo e del fuoco.

powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure