Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Uganda, scoppia un incendio in una scuola per bambini ipovedenti: 11 morti

Uganda, scoppia un incendio in una scuola per bambini ipovedenti: 11 morti

Uganda incendio scuola ipovedenti

Social. Uganda, incendio in una scuola per bambini ipovedenti: 11 morti. Un terribile e vasto incendio è scoppiato alle prime ore del mattino di ieri 25 Ottobre 2022 nel dormitorio di una scuola per bambini ipovedenti in Uganda: undici le vittime accertate del disastro. Altri sei bambini sono stati ricoverati in ospedale, di cui quattro in condizioni gravi. Vediamo la prima ricostruzione su quanto accaduto fatta dalle Forze dell’Ordine accorse sul luogo del disastro. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche –> Terribile incendio al karaoke, decine di morti e feriti: bilancio pesantissimo

Uganda, incendio in una scuola per bambini ipovedenti: undici morti

Un terribile incendio è scoppiato ieri mattina 25 Ottobre 2022 nel dormitorio di una scuola per bambini ipovedenti in Uganda. È di undici morti il bilancio delle vittime Altri sei bambini sono stati ricoverati in ospedale, di cui quattro in condizioni gravi. Come riportato da Fanpage, Richard Muhimba, distrutto per la perdita del figlio, all’AFP ha dichiarato: “Nessuna parola può spiegare il dolore che sto provando”. Il suo bambino è una delle 11 vittime dell’incendio scoppiato all’interno del dormitorio della “Salama School for the Blind”, un istituto per ragazzi ipovedenti di Mukono in Uganda. Il dottor Moses Keeya del “Kiriddu General Hospital”, dove sono stati trasportati i feriti, ha dichiarato: “I bambini hanno riportato ferite alle braccia, alle gambe e al torace. Uno di loro ha una grave ustione alla testa”. Scopriamo insieme che cosa ha dato vita al rogo. (Continua a leggere dopo la foto)

Le cause alla base del rogo

Sono ancora sconosciute le cause del rogo: le autorità locali stanno effettuando dei sopralluoghi nel luogo del disastro. Si stima che al momento dello scoppio dell’incendio, fossero presenti almeno 27 studenti nel dormitorio. Il ministro dell’istruzione ugandese Joyce Kaduchu ha affermato: “Abbiamo tutti il cuore spezzato. Il nostro sistema educativo offre a tutti l’opportunità di studiare, a prescindere dalle difficoltà fisiche. Abbiamo perso undici bambini in circostanze molto sfortunate”. Purtroppo, incidenti del genere non sono rari in Uganda. Come riporta la BBC, spesso i roghi sono stati appiccati da candele lasciate accese di notte nei dormitori. Sicuramente nei prossimi giorni le Forze dell’Ordine riusciranno ad individuare la causa alla base anche di questo ennesimo incendio.

Leggi anche –> Terribile incendio sul lungomare in Italia: evacuate persone ed edifici. Il bilancio è pesante

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure