Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Italia in lutto, è morto Alessandro Grazioli: era il capitano del Sizzano

Italia in lutto per la morte di Alessandro Grazioli. Il giovane calciatore, capitano del Sizzano, squadra di Promozione, è morto dopo aver combattuto a lungo con una terribile malattia. Egli, infatti, era in attesa del trapianto di midollo. La terribile notizia ha sconvolto l’intero ambiente. Nessuno si sarebbe aspettato di ricevere un annuncio del genere. Alessandro era molto giovane, era uno sportivo, la sua morte arriva in modo inatteso. (Continua dopo la foto…)

Italia in lutto, è morto Alessandro Grazioli

Il mondo del calcio è in lutto per la morte di Alessandro Grazioli, giovane capitano del Sizzano, club che milita in Promozione. Il calciatore è morto dopo aver combattuto a lungo con una terribile malattia. Grazioli era in attesa per un trapianto di midollo, ma nelle ultime ore le sue condizioni sono peggiorate. Il calciatore è morto a causa di una emorragia cerebrale, che non gli ha lasciato scampo. La sua morte procura sconforto e sgomento nell’ambiente calcistico. Grazioli era stimato da molti addetti ai lavori. Era divenuto un esempio per tantissime persone. Il presidente del Sizzano Calcio ha salutato così il suo capitano: “Il dolore che proviamo al momento non si può quantificare. Sapevamo come la situazione non fosse bella, ma il tutto è degenerato nel giro di pochi giorni e non potevamo mai immaginare un peggioramento così repentino”. (Continua dopo la foto…)

È morto Vito Artioli, il re delle scarpe per il Papa

si è spento

 

La terribile storia di Alessandro

La storia di Alessandro Grazioli ha commosso veramente tutti. Il giovane calciatore, capitano del Sizzano Calcio, è morto a causa di un’emorragia celebrale. Grazioli era in attesa del trapianto di midollo osseo. Due settimane fa, come racconta il “Corriere della Sera”, si era recato in maniera urgente all’ospedale di Bologna per effettuare un ciclo di cure. Le sue condizioni, però, sono peggiorate all’improvviso. Alessandro non ce l’ha fatta e la sua improvvisa dipartita ha provocato sgomento e sconcerto nella cittadina di Sizzano. Il presidente del suo club, che ha ricordato Grazioli con parole molto emozionanti, sta pensando a quali iniziative mettere in campo per poter ricordare nel migliore dei modi il suo capitano.

powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure