Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Italia ripescata ai Mondiali 2022? La rivelazione riaccende la speranza

Italia ripescata ai Mondiali 2022? La rivelazione riaccende la speranza

Italia ripescata ai Mondiali 2022 – A rianimare le speranze dei tifosi della Nazionale a poche settimane dall’avvio dei Mondiali in Qatar di una partecipazione degli Azzurri, è bastata una lettera ufficiale alla FIFA, un comunicato in merito alla formale richiesta di esclusione per l’Iran, finita nel girone B con Inghilterra, Galles e Stati Uniti. I tifosi infatti non si rassegnano a non veder competere l’Italia del ct Mancini e si augurano che questa eliminazione, a posteriori, possa tradursi in un ripescaggio degli azzurri. Leggi anche l’articolo —> Italia ripescata ai Mondiali, la FIFA interviene dopo le parole del ct Mancini

Mondiali Qatar Italia

Italia ripescata ai Mondiali 2022? La rivelazione riaccende la speranza

Ma cosa è successo? Cerchiamo di fare chiarezza. Le flebili aspettative dei tifosi italiani scaturiscono da un antefatto: un prestigioso studio legale, dopo la querelle sulla nazionalità di Byron Castillo e dell’Ecuador, ha inviato alla FIFA una lettera, a nome di un comitato formato da ex e attuali figure di spicco dello sport iraniano. Nel documento c’è la richiesta esplicita di sospendere la Federazione iraniana (FFIRI), vietandole di prender parte ai Mondiali 2022, dopo quanto verificatosi in Iran e contro cui si è espressa la comunità internazionale a sostegno dei diritti civili. Sarebbero stati violati lo statuto e i regolamenti della FIFA stessa. (continua a leggere dopo le foto)

Italia Mondiali 2022

Una lettera di denuncia alla FIFA sull’Iran riapre uno spiraglio

Il contenuto della lettera è molto toccante e crudo al contempo: “La brutalità e la belligeranza dell’Iran nei confronti del proprio popolo hanno raggiunto un punto critico, necessitano una dissociazione inequivocabile e ferma dal mondo del calcio e dello sport”. E ancora: “L‘astinenza storica della FIFA dai pantani politici è stata spesso tollerata solo quando quelle situazioni non si trasformano in metastasi nella sfera calcistica… Il calcio, che dovrebbe essere un luogo sicuro per tutti, non è uno spazio sicuro per le donne e nemmeno per gli uomini. Alle donne è stato costantemente negato l’accesso agli stadi in tutto il Paese e sistematicamente escluse dall’ecosistema del calcio in Iran, il che è in netto contrasto con i valori e gli statuti della FIFA”.

Mondiali Qatar Italia

Cosa si legge nella toccante e dura missiva

Questa la parte della missiva sulle donne: “Se le donne non sono ammesse negli stadi in tutto il paese e la Federcalcio iraniana sta semplicemente seguendo e applicando le linee guida del governo, non possono essere viste come un’organizzazione indipendente e libera da qualsiasi forma o tipo di influenza. Questa è una violazione dell’articolo 19 dello statuto FIFA. La FIFA non dovrebbe consentire la partecipazione di un Paese che perseguita attivamente le sue donne, atleti e bambini solo per il fatto che esercitano i loro diritti umani più elementari”. (continua a leggere dopo le foto)

Italia ripescata ai Mondiali? Il tweet di Giulio Mola

Questa lettera potrebbe avere un peso anche nel quadro di un possibile ripescaggio dell’Italia in extremis? Secondo quanto riferisce il giornalista Giulio Mola l’indiscrezione sarebbe montata nel corso delle ultime ore e vi sarebbe qualche spiraglio. “L’indiscrezione è arrivata in nottata: la Fifa sta pensando molto seriamente di escludere l’Iran dai mondiali in Qatar dopo le violenze sulle donne. Si decide domenica: in caso di espulsione dal torneo, possibile wild card per l’Italia in quanto campione d’Europa in carica”, il suo tweet. Però da qui a pensare che le possibilità di vedere l’Italia di Mancini ai Mondiali in Qatar ancora ce ne corre tantissimo. Infatti lo stesso Mola ha rimarcato poi “…anche se, con il giusto criterio, andrebbero ripescati gli Emirati Arabi, che hanno perso lo spareggio con l’Australia nella zona play off asiatica… vedremo cosa decide Infantino…”. Leggi anche l’articolo —> Italia ripescata ai Mondiali, interviene la mamma di Mancini: le sue parole

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure