Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Mamma e figlio di 4 anni rinvenuti cadaveri sotto un ponte, perquisita abitazione: scoperta choc degli inquirenti

Si è senza parole per la tragica morte di Veronica Amistadi e di suo figlio, il piccolo Riccardo, di appena 4 anni. Sgomento nel quartiere di Cristo Re a Trento, dove la donna e il piccolo abitavano e dove, come riporta «L’Adige», sabato mattina si terranno i funerali. Come noto, nella giornata di lunedì 22 maggio, la Procura di Trento ha aperto un fascicolo, con l’ipotesi di reato di istigazione al suicidio. L’intento delle forze dell’ordine è capire se qualcuno abbia in qualche modo spinto la 41enne a togliersi la vita, portando con sé il figlio. Le indagini sono in corso…

Mamma trovata morta col figlio di 4 anni, poco fa l’inquietante scoperta: cos’ha fatto prima di morire

Veronica Amistadi è precipitata per 90 metri giù dal ponte di Mostizzolo di Cles in Val di Sole in Trentino. Il corpo della donna è stato inghiottito dalle acque del torrente Noce. Non era sola: con lei il figlio di quasi quattro anni. Ad allarmare i soccorsi un passante, che si trovava sul posto poco dopo l’una di notte tra la giornata di venerdì e quella di sabato. Il testimone ha subito notato l’auto abbandonata sul cavalcavia ancora con i fanali accesi e la portiera aperta. Nelle operazioni di ricerca sono stati impiegati oltre ai carabinieri, i Vigili del fuoco di Trento, soccorso alpino, personale sanitario e l’elisoccorso. (continua a leggere dopo le foto)

veronica amistadi ultimissime

Le indagini sono in corso: cosa ha fatto Veronica Amistadi nelle ultime ore di vita

Veronica, 41 anni, separata, si occupava di marketing internazionale per alcuni marchi e ricopriva il ruolo di dirigente in un’azienda farmaceutica. Il sindaco di Sella Giudicarie, Franco Bazzoli, ai microfoni del Tgr Rai si è detto senza parole e ha descritto la Amistadi come “una ragazza a cui non mancava niente. Il suo è un gesto che non mi spiego, la conoscevo benissimo”. La donna, originaria di Roncone, era residente a Trento. “L’ho vista qui domenica scorsa con il suo bambino. Quando i carabinieri mi hanno chiamato questa mattina dicendomi il nome, non ho pensato che potesse essere lei, lo escludevo completamente“, ha aggiunto il primo cittadino. (continua a leggere dopo le foto)

veronica amistadi ultimissime
veronica amistadi ultimissime

Veronica Amistadi trovata cadavere assieme al figlio di 4 anni: ultimissime

Si è dunque tolta la vita? Ma cosa avrebbe spinto Veronica Amistadi? Al momento del ritrovamento gli agenti hanno rinvenuto l’agenda della donna e un biglietto. Al vaglio delle forze dell’ordine però è una lettera trovata nell’abitazione della vittima insieme ad alcune fotografie. Secondo quanto riferisce «Caffeina Magazine», “Veronica sembra aver voluto lasciare a vista anche la password del suo pc, da cui ha inviato la lettera a diverse testate trentine”. Da quest’ultima emerge il suo forte attaccamento al bambino. “Una grande delusione sembrava attraversare il cuore di Veronica, quella in merito alla relazione giunta al capolinea con il nuovo compagno, uomo con cui Veronica sperava di diventare nuovamente mamma. Eppure nessuno aveva percepito tale ombra”, si legge ancora.

powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure