Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Matteo Bassetti, la profezia da brividi sulla Cina: “Sarà orribile”

Matteo Bassetti, la profezia da brividi sulla Cina: “Sarà orribile”

matteo bassetti cina

Matteo Bassetti Cina. Sul suo account Instagram il noto infettivologo Matteo Bassetti pubblica spesso alcune pillole relative alla diffusione del Covid-19. In uno degli ultimi post pubblicati dal dottore sui social, Bassetti si lascia andare ad una profezia da brividi sulla Cina: “Sarà orribile“. (Continua…)

LEGGI ANCHE: Covid, la Cina si trova ad affrontare un’emergenza senza precedenti

Matteo Bassetti, la profezia da brividi sulla Cina

La Cina è piombata nuovamente nel terrore. La diffusione del Covid-19 nel paese è divenuta predominante. Gli ospedali sono al collasso e il numero di morti è salito a dismisura. La politica “zero Covid” non ha funzionato e adesso il paese si trova a combattere nuovamente contro il temutissimo virus. Il noto virologo Matteo Bassetti si è lasciato andare ad una profezia da brividi sulla Cina.

Nelle sue “pillole quotidiane” sul Covid, pubblicate sul suo account Instagram, il direttore della clinica Malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova ha parlato della nuova variante del Covid, Kraken, ed ha fatto un analisi su quanto sta avvenendo in Cina. “Kraken diventerà predominante in Italia” – dice Bassetti – “ma non dobbiamo avere paura purché le persone facciano la dose di richiamo. In Cina inizia l’anno del coniglio: sarà un anno orribile per loro. Il presidente cinese ha detto che teme molto per la salute degli anziani ma avrebbe dovuto vaccinare i suoi cittadini“. (Continua dopo la foto…)

LEGGI ANCHE: Covid, nuova terribile variante in Italia: quali sono i sintomi e come riconoscerla

L’importanza dei vaccini secondo Bassetti

In un altro post pubblicato sul suo account Instagram, Matteo Bassetti evidenzia quanto siano stati importanti i vaccini nella lotta al Covid-19. “La prestigiosa rivista scientifica Lancet Infectious Diseases ha preso in esame il livello di ‘immunità ibrida’ ovvero infezione più vaccinazione che milioni di persone hanno sviluppato contro Covid confrontando i risultati di 26 studi internazionali. Essere vaccinati e guariti dal Covid offre la migliore immunità contro la malattia grave, l’ospedalizzazione e la mortalità. Un mix che fornisce una protezione più elevata, dimostrando i vantaggi della vaccinazione anche dopo l’infezione“, ha detto il medico.

Bassetti ha poi aggiunto: “L’analisi condotta dalle Università di Toronto e Calgary dimostra che l’immunità ibrida offre una protezione contro la malattia grave e l’ospedalizzazione elevata per almeno 12 mesi. Un anno dopo aver sviluppato l’immunità ibrida, infatti, si ha una probabilità inferiore del 95% di contrarre Covid grave o di aver bisogno di un ricovero in ospedale, mentre per coloro che sono stati infettati ma non vaccinati le probabilità sono del 75%“.

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure