Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Va dal medico per un mal di schiena ma ha un tumore: morto 19enne

Va dal medico per un mal di schiena ma ha un tumore: morto 19enne

Una vicenda terribile arriva dall’estero, una storia che sta commuovendo il mondo intero. Il giovane protagonista era andato in ospedale per un forte mal di schiena. Subito dopo la visita di controllo ha ricevuto dai medici una diagnosi terribile. Carl Scott, 19 anni, ha scoperto così di avere un tumore raro che si era ormai diffuso in molte parti del suo corpo. È deceduto tre settimane dopo al nosocomio a Newcastle in Inghilterra. Di seguito tutti i dettagli su questo doloroso caso. Leggi anche l’articolo —> Alassio, anziana picchiata a sangue: l’aggressore le ha devastato il volto

Va dal medico per un mal di schiena ma ha un tumore: morto 19enne

Era andato in ospedale per un forte mal di schiena, ma ha ricevuto una diagnosi terribile. Carl Scott, 19 anni, ha infatti scoperto di avere un tumore raro che si era ormai diffuso in molte parti del suo corpo. È morto tre settimane dopo in ospedale. Una tragedia che lascia attoniti. Gli esami medici non hanno lasciato spazio a dubbi: il ragazzo aveva un sarcoma. (continua a leggere dopo le foto)

La madre del giovane sotto choc per l’accaduto

La mamma di Carl, Clair Abraham, è ancora sotto choc per quanto successo: «Mio figlio è andato in ospedale per problemi alla schiena, sentirci dire che aveva un tumore è stato uno choc», ha spiegato alla stampa inglese. La signora non ha avuto modo di elaborare la malattia e il successivo lutto: «Tutto è successo così in fretta. Gli ultimi mesi sono stati davvero difficili. Tutto era così sfocato e non abbiamo avuto il tempo di assorbire molto. Non avevo mai sentito parlare di sarcoma prima. Sono tornato a casa, l’ho cercato su Google e mi sono reso conto di quanto fosse grave», ha chiarito ai giornalisti. (continua a leggere dopo le foto)

Va dal medico per un mal di schiena ma ha un tumore raro: muore a 19 anni

Il giovane Carl Scott, strappato alla vita prematuramente mai avrebbe pensato di avere a che fare con un tumore. Si era recato in ospedale per un semplice mal di schiena. Lo staff medico gli ha confermato al suo arrivo in nosocomio che il giovane aveva una rara forma di sarcoma chiamata rabdomiosarcoma alveolare. Si tratta di un tumore maligno che prende origine dalle cellule della muscolatura striata. È un tumore tipico del bambino: l’età media di insorgenza è 6 anni, con due picchi tra i 2 e i 6 anni e tra i 15 e i 19 anni. “Il rabdomiosarcoma colpisce più frequentemente la testa e il collo (quasi la metà dei casi), l’apparato urogenitale (un quinto circa dei casi), compresi i tumori della vescica, della prostata, dell’utero, della vagina e i tumori intorno ai testicoli, e i tumori degli arti (20% dei casi) e del tronco (10% dei casi). Ha un alto rischio di ricaduta nelle stessa sede e di diffusione ai linfonodi locali”, scrive il sito ufficiale dell’Ospedale Bambino Gesù.

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure