Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Ora solare 2022, quando torna e come spostare le lancette

Ora solare 2022, quando torna e come spostare le lancette

Ora solare 2022 quando torna

Social. Ora solare 2022, quando torna e come spostare le lancette. L’ora legale è la convenzione di spostare avanti di un’ora le lancette degli orologi di uno Stato per sfruttare meglio l’irradiazione del sole durante il periodo estivo. Al contrario, il termine ora solare si riferisce all’orario statale usato durante il periodo invernale, quando esso coincide con quello del meridiano del fuso orario di riferimento, chiamato anche “ora civile convenzionale”. Il passaggio tra ora solare e ora legale doveva essere abolito, ma il Governo per ora non si è espresso e così rimane in vigore il classico passaggio da un orario all’altra. (Continua a leggere dopo la foto)

Ora solare 2022 come spostare le lancette

Leggi anche –> Ora solare, si passa per l’ultima volta? La decisione dell’Italia

Ora solare 2022, quando torna e come spostare le lancette

Nella notte tra sabato 29 e domenica 30 ottobre 2022 tornerà l’ora solare: le lancette andranno spostate un’ora indietro, dalle 3.00 alle 2.00; si dormirà dunque un’ora in più. Il sistema che alterna 5 mesi di ora solare a 7 mesi di ora legale è quello che dagli anni ’60 ha sempre scandito le nostre giornate. Un’alternanza che ha un impatto sui consumi elettrici e di gas. Visto i rincari delle bollette, bisogna trovare tutte le alternative per consumare meno energia: tra le ipotesi per cercare di risparmiare qualcosa c’è la proposta di cambiare il sistema dell’alternanza per tenere sempre, tutto l’anno, l’ora legale. Al momento, tuttavia, nessuna decisione ufficiale è stata presa in merito. E quindi l’appuntamento per il nuovo cambio dell’ora (dalla solare alla legale) è previsto per la notte tra sabato 25 e domenica 26 marzo 2023. (Continua a leggere dopo la foto)

Abolire l’ora legale? Rischi e benefici

L’ora legale sta per salutarci fino all’ultimo weekend di marzo e il caro bollette inizia già a farsi sentire, e purtroppo è destinato ad accompagnarci a lungo. Con effetti potenzialmente disastrosi per l’economia, familiare e nazionale. Cosa fare? Si parla di spegnere l’illuminazione stradale, dad obbligatoria nei weekend, orari più corti per i negozi. E se ci fosse un’alternativa semplice e indolore per risparmiare 500 milioni di euro di elettricità in un anno? È quello che propone una petizione su Change.org, che in poche settimane ha già superato le 250mila firme: istituire l’ora legale tutto l’anno, evitando quindi di spostare indietro le lancette a fine ottobre, garantendo così un’ora di luce in più ogni giorno nel pomeriggio, quando le attività lavorative sono ancora in pieno svolgimento. Al costo, ovviamente, di svegliarsi ben prima dell’alba per i prossimi mesi.

Inoltre il doppio cambio di orario crea disagi per molti cittadini ed eliminarlo avrebbe quindi anche effetti benefici sulla salute pubblica. Se i benefici sulle bollette sono indiscutibili, sugli effetti che avrebbe l’ora legale tutto l’anno per la salute ci sono meno certezze. Tra gli scettici troviamo, ad esempio, la Società Italiana di Endocrinologia. Secondo Annamaria Colao, Presidente Sie e Ordinario di endocrinologia all’università Federico II di Napoli, le serate più luminose sarebbero infatti meno affini all’orologio biologico del nostro organismo, che di sera ha bisogno del buio per produrre melatonina e garantirsi un riposo adeguato.

Leggi anche –> Ora solare, quali sono le conseguenze sul nostro corpo

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure