Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Grant Wahl morto durante Olanda-Argentina, il fratello: “È stato ucciso”

Grant Wahl morto durante Olanda-Argentina, il fratello: “È stato ucciso”

Grant Wahl cause morte

Una tragedia che lascia tutti attoniti. La partita Olanda-Argentina è terminata con la vittoria dei sudamericani volati in semifinale dopo aver trionfato ai calci di rigore. Ma il finale di partita ha avuto un risvolto a dir poco drammatico: nella tribuna della stampa il giornalista americano Grant Wahl è morto improvvisamente dopo aver accusato un malore. Leggi anche l’articolo —> Lutto per Tina Turner, trovato morto suo figlio Ronnie: cos’è successo

Grant Wahl morto durante Olanda-Argentina, il fratello: “È stato ucciso”

Secondo quanto descritto dai media statunitensi, Grant Wahl avrebbe avuto un infarto, ma le cause della sua morte non sono ancora chiare. Il giornalista, che aveva 48 anni, aveva fatto parlare di sé nelle scorse settimane perché gli era stato negato l’accesso allo stadio per il match Stati Uniti-Galles perchè aveva indossato una maglietta arcobaleno a sostegno dei diritti LGBT. (continua a leggere dopo le foto)

Grant Wahl cause morte

Non sono chiare le cause della morte del giornalista

Come dicevamo non sono ancora chiare le cause della morte, sui social il fratello della vittima ha fatto sapere di voler andare in fondo alla questione: “Grant stava bene e non è morto, è stato ucciso”. In queste ore è intervenuto anche il manager del giornalista scomparso, che ha spiegato che il decesso sarebbe stato determinato da «uno stress acuto, sofferto all’inizio dei supplementari». Lunedì lo stesso Wahl aveva scritto di essere stato nell’infermeria del media center di Doha per farsi visitare: «Non ho il Covid (mi faccio tamponi regolari), ma mi hanno detto che forse ho una bronchite». Stando alle prime indiscrezioni l’uomo sarebbe caduto durante i tempi supplementari e i giornalisti hanno chiesto aiuto. (continua a leggere dopo le foto)

Grant Wahl cause morte

Grant Wahl morto ai Mondiali in Qatar

Freelence di successo, Grant Wahl, aveva lavorato per la rivista Sports Illustrated come esperto di calcio prima di approdare a CBS Sports nel 2021. In Qatar, come dicevamo, era diventato noto per aver cercato di entrare allo stadio Ahmed Bin Ali prima di Usa-Galles con un arcobaleno sulla maglietta: «Volevano farmela togliere, ma mi sono rifiutato. Dopo quaranta minuti di trattative un addetto Fifa mi ha fatto entrare». La Fifa ha diffuso una nota di condoglianze, ricordando il premio conferito assieme all’associazione internazionale dei giornalisti a Wahl per aver seguito otto coppe del mondo: «Il suo amore per il calcio era immenso». Leggi anche l’articolo —> Sport in lutto, addio al giovane calciatore: è morto a soli 23 anni

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure