Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Pagamento pensioni dicembre 2022: tredicesima più bonus INPS

Pagamento pensioni dicembre 2022: tredicesima più bonus INPS

Pagamento pensioni mesi di dicembre 2022

Social. Pagamento pensioni dicembre 2022: tredicesima più bonus INPS. Il caro vita registrato in questi ultimi mesi sta mettendo a dura prova il portafoglio degli italiani. Il prossimo mese, ovvero Dicembre, farà tirare un sospiro di sollievo soprattutto ai pensionati. Infatti, alcuni fortunati si vedranno erogato insieme alla pensione la tredicesima più il bonus dell’INPS di 154,94 euro. Vediamo nel dettaglio come funziona il tutto. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche –> Reddito di cittadinanza, quoziente familiare e pensioni: cosa farà il governo Meloni

Pagamento pensioni dicembre 2022: tredicesima più bonus INPS

Pensioni più alte nel mese di dicembre 2022. Oltre alla rata consueta delle pensioni, molti italiani riceveranno il pagamento INPS della tredicesima e il Bonus INPS 154,94 euro. Ma come abbiamo già detto non tutti i pensionati otterranno questo incentivo. Accederanno al pagamento in più rispetto alla tredicesima solo gli iscritti alla gestione ex Enpals e i titolari di pensioni delle gestioni private. L’importo è riconosciuto in maniera provvisoria con il pagamento delle pensioni di dicembre 2022 fino a quando l’INPS non provvederà alla verifica dei redditi 2022. Il Bonus INPS di 154,94 euro non spetta ai titolari di pensione di invalidità civile, di assegni sociali e pensioni sociali, di pensioni supplementari, di indennizzi dei commercianti, di pensione e di assegni degli enti creditizi e dei dirigenti d’azienda, di pensioni internazionali non tassate in Italia.(Continua a leggere dopo la foto)

Qual è la soglia di reddito per ottenere il bonus?

In particolare, il Bonus INPS 154,94 euro spetta a coloro che hanno un reddito complessivo individuale non superiore a 6.816,55 euro, tenuto conto anche delle maggiorazioni sociali e degli aumenti al trattamento minimo. Nel caso si possegga un reddito compreso tra 6.816,55 euro e 6.971,49 euro, invece, l’importo della cifra aggiuntiva corrisponde alla differenza tra il limite massimo cioè 6.971,49 euro e il reddito personale. Poi bisogna tenere in considerazione anche la composizione del nucleo familiare. Se si tratta di un pensionato solo, il reddito imponibile Irpef non deve essere superiore ai 10.224,83 euro. Se si tratta di pensionato coniugato, invece, il reddito imponibile Irpef deve essere massimo di 20.449,65 euro.

Leggi anche –> Pensioni, addio alla tredicesima: chi non la riceverà più

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure