Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Patatine ritirate dal commercio: gravi rischi per la salute. Il celebre marchio finisce nei guai

Patatine ritirate dal commercio: gravi rischi per la salute. Il celebre marchio finisce nei guai

Il Ministero della Salute ha ritirato dal commercio alcuni lotti di patatine per la “sospetta presenza di atropina e scopolamina”. Tali sostante possono provocare gravi rischi per la salute. Per questo motivo, l’azienda che ha prodotto queste patatine è finita nei guai. Adesso, però, la priorità è ritirare il prodotto dal commercio e avvertire tutti coloro che hanno acquistato le patatine a riconsegnarle al punto vendita per avere un rimborso. (Continua dopo la foto…)

È allarme nei supermercati italiani, noto prodotto ritirato dal commercio

Patatine ritirate dal commercio: gravi rischi per la salute

Alcuni lotti di patatine, di tipo tortilla chips salate biologiche, sono stati ritirate dal commercio. Il Ministero della Salute ha segnalato il richiamo precauzionale per la “sospetta presenza di atropina e scopolamina”. Tali sostante possono provocare gravi danni alla salute, come effetti sulla frequenza cardiaca e sul sistema nervoso centrale. In alcuni casi ci può essere anche stordimento, mal di testa o nausea. Le patatine sono state immediatamente ritirate dal commercio e tutti i clienti che hanno già acquistato la confezione sono stati invitati a riconsegnarla presso il punto vendita. (Continua dopo la foto…)

Bastoncini d’incenso carcerogeni, prodotto sequestrato: “Sono tossici e portano alla morte”

Qual è l’azienda che ha prodotto le patatine

Il Ministero della Salute ha segnalato il richiamo precauzionale di tutti i lotti di tortilla chips salate biologiche a marchio Santa Maria per la “sospetta presenza di atropina e scopolamina”. Il prodotto in questione è venduto in sacchetti da 125 grammi. Le tortilla chips ritirate dal commercio sono state prodotte per l’azienda svedese Santa Maria AB, da Snack Food Poco Loco NV in uno stabilimento situato in Belgio. Le sostanze presenti all’interno delle chips possono causare danni alla salute. Esse, infatti, possono avere effetti sulla frequenza cardiaca e sul sistema nervoso centrale, causando sintomi come stordimento, mal di testa o nausea. Possono comportare disturbi nelle persone con problemi cardiocircolatori.

Per questo motivo, le tortilla chips sono state immediatamente ritirate dal commercio; mentre per i clienti che hanno già acquistato la confezione, l’azienda invita a non consumare il prodotto segnalato e a restituirlo al punto vendita presso il quale è stato acquistato per ottenere il rimborso.

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure