Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » In pensione prima di 67 anni? È possibile: ecco i requisiti

In pensione prima di 67 anni? È possibile: ecco i requisiti

Solitamente per andare in pensione bisogna aver compiuto 67 anni di età e aver maturato almeno 20 anni di contributi (requisiti per la pensione di vecchiaia). Tuttavia in presenza di determinate condizioni è possibile la pensione. La misura è chiamata opzione contributiva della pensione anticipata, ed è compresa nella riforma Fornero.

Come funziona l’opzione contributiva della pensione anticipata

Un lavoratore può andare in pensione prima con l’opzione contributiva a patto di poter dimostrare di aver maturato una pensione d’importo sufficiente per sopravvivere. Per questo motivo, ci sono delle condizioni essenziali per richiedere l’anticipo dell’uscita dal mondo del lavoro. La prima è quella di avere la pensione calcolata interamente con il sistema contributivo (ossia che si abbiano 20 anni di contributi dal 1996). Inoltre il lavoratore non deve aver maturato un importo inferiore a 2,8 volte il valore dell’assegno sociale. Con l’opzione contributiva, il richiedente potrà andare in pensione all’età di 64 anni, ma ci sono altri requisiti da soddisfare.

Leggi anche: “Denise”, stasera su Nove in onda la docufiction sul caso: le anticipazioni

Requisiti per accedere all’opzione contributiva della pensione anticipata

La pensione anticipata contributiva prevede sia un requisito anagrafico che contributivo. Nel dettaglio, questa può essere richiesta da coloro che hanno compiuto 64 anni di età e hanno un’anzianità contributiva (successiva al 1° gennaio 1996) pari a 20 anni. Non hanno valore i contributi figurativi, ossia quelli riconosciuti dall’Inps per i periodi di sospensione o riduzione dell’attività lavorativa.

Inoltre la pensione dovrà essere superiore a 2,8 l’importo mensile dell’assegno sociale. L’assegno sociale nel 2022 vale 468,10€ (quindi 6.085,30€ per tredici mensilità). L’importo annuo della pensione maturata al momento in cui se ne fa richiesta quindi dovrà essere minimo di 17.038,84€. Si parla di un importo alto. Infatti potranno usufruire di questa opzione solo coloro che durante la loro carriera lavorativa avevano uno stipendio medio annuo di circa 46.000,00€, circa 1.750€ (o poco più) netti al mese.

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure