Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Covid Italia, Pierpaolo Sileri previsione sulla fine della nuova ondata: ecco quando

Covid Italia, Pierpaolo Sileri previsione sulla fine della nuova ondata: ecco quando

Stando al bollettino pubblicato ieri, 27 Giugno 2022, dal Ministero della Salute, in Italia sono stati rilevati 24.747 nuovi contagi da coronavirus su 100.959 tamponi. Il tasso di positività è al 24,51%. Le vittime ieri sono state 63. La situazione resta ancora sotto controllo, ma il virus non sembra intenzionato ad abbandonare la Penisola. Raggiunto dai microfoni della trasmissione “Fino a qui tutto bene” su Radio Cusano Campus, Pierpaolo Sileri, sottosegretario alla Salute, ha fatto una sua previsione su quando finirà questa ondata di Covid in Italia. Vediamo nel dettaglio le sue parole. (Continua a leggere dopo la foto)

Covid Italia, Pierpaolo Sileri previsione sulla fine della nuova ondata: ecco quando

Pierpaolo Sileri, sottosegretario alla Salute, è tornato a parlare del Covid in Italia ai microfoni della trasmissione “Fino a qui tutto bene” su Radio Cusano Campus. Secondo la sua previsione l’ondata Covid in Italia, spinta oggi anche dalla variante Omicron 5, si esaurirà in 2-3 settimane. Poi parlando degli ultimi bollettini suoi nuovi contagi ha aggiunto che non evidenziano “nulla di preoccupante. C’è una circolazione importante di una variante molto contagiosa, con un virus che oggi è più debole rispetto a quello del passato. Se mi chiedete mascherina sì o no… È un ottimo presidio, ma conviene oggi lasciarla su base volontaria come raccomandazione. Bisogna tenerla a portata di mano e indossarla quando c’è assembramento”. Poi ha parlato anche di come sarà la situazione a Luglio e dell’obbligo delle mascherine. (Continua a leggere dopo la foto)

L’obbligo delle mascherine

Cosa accadrà a Luglio in Italia? Pierpaolo Sileri ha dichiarato: “Normalmente un’ondata dura 7-8 settimane, infatti il Portogallo sta già vedendo la sua curva abbassarsi. 2-3 settimane e succederà lo stesso anche da noi. In autunno dovremmo porci il problema? Se non fossimo vaccinati e se non avessimo un vaccino aggiornato. Ma siccome la maggior parte di noi è vaccinata e il vaccino aggiornato dovremmo averlo non dobbiamo pensare a restrizioni e lockdown”. Infine, sull’obbligo delle mascherine ha aggiunto che “sui mezzi pubblici rimarrà, ma più avanti anche lì per me potrebbe essere tolta e diventare fortemente raccomandata. Dovrebbe restare negli ospedali, nelle strutture sanitarie. Poi ci porremo il problema in autunno. Il punto chiave oggi deve essere il vaccino aggiornato, dobbiamo concentrarci su questo”.

La previsione di Palù: “Covid endemico, ma ci saranno altre pandemie”

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004