Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Trovata morta in bagno: aveva commesso un errore che avremmo potuto fare tutti

pulisce bagno e muore

Pulisce il bagno e muore. La vittima è una donna di 74 anni, Maddalena Tanzi. L’incidente fatale è accaduto all’interno del suo appartamento a Bari in via Guglielmo Appulo, nel quartiere Japigia. Si tratta di un incidente domestico commesso dalla donna, ma che tutti avremmo potuto ripetere. Cos’è successo? (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Julia Ituma, tutti i misteri dietro la morte: con chi era al telefono

Leggi anche: Lei 83 e lui 37, dopo due anni di matrimonio festeggiano così il loro amore

Pulisce il bagno e muore, stava usando un mix di detergenti letale

Pulisce il bagno e muore, stava usando un mix di detergenti letale

È stato il marito a trovare la donna accasciata sul pavimento del bagno. L’uomo ha subito chiamato i soccorsi ma si è sentito male. È caduto sbattendo la testa: ha rischiato di fare la stessa fine della moglie. L’uomo e stato trasportato al Policlinico in codice giallo e fortunatamente non è in pericolo di vita. Anche i soccorritori e la polizia appena sono arrivati nell’appartamento, giunti nel bagno si sono sentiti male. Il bagno era diventato un luogo tossico. Cos’aveva fatto la donna? (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Scatta l’obbligo dal 15 aprile 2023: fai attenzione a questa cosa

Leggi anche: Nuovo richiamo alimentare al supermercato: è pericoloso, non mangiateli!

Pulisce il bagno e muore, stava usando un mix di detergenti

Perché il bagno era intossicato

La donna, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, avrebbe mescolato due detergenti, probabilmente candeggina e ammoniaca, per liberare i tubi della doccia. Un mix che le è stato fatale: infatti si è creata una nube tossica che non le ha lasciato scampo. Anche gli uomini che sono successivamente entrati nella stanza si sono sentiti male per lo stesso motivo. Un banale errore che tutti avremmo potuto commettere e che sfortunatamente le è costato la vita. (Continua dopo le foto)

Le indagini della polizia

Sul corpo della donna non c’erano altre lesioni. La polizia dunque esclude che possa essere successo altro se non l’intossicazione. È escluso dunque che la morte possa essere stata causata da una caduta. Un incidente domestico quindi, concludono le indagini. Il corpo della donna è stato restituito ai familiari e non è stata disposta l’autopsia, spiega La Repubblica.

powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure