Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Crisi di governo, Romano Prodi su Giuseppe Conte: “Si è suicidato”

Crisi di governo, Romano Prodi su Giuseppe Conte: “Si è suicidato”

Uno dei protagonisti dell’attuale crisi di governo è senza ombra di dubbio Giuseppe Conte. Il leader del Movimento 5 Stelle ha quasi imposto un aut aut al premier Mario Draghi, che, di fronte alla resistenza del partito pentastellato, ha deciso di rassegnare le dimissioni. Nelle ultime ore, tra le tante voci critiche che hanno duramente commentato le mosse di Giuseppe Conte, è emersa anche quella di Romano Prodi. In questo articolo vi riportiamo le sue parole. (Continua dopo la foto…)

L’inquietante profezia del Generale Camporini dopo la caduta di Draghi: cosa accadrà

Mario Draghi si è dimesso: è crisi di governo

Dopo la resistenza del Movimento 5 Stelle e del suo leader Giuseppe Conte, il presidente del Consiglio Mario Draghi ha deciso di rassegnare le proprie dimissioni. “La maggioranza di unità nazionale che ha sostenuto questo governo dalla sua creazione non c’è più” – ha dichiarato il presidente – “È venuto meno il patto di fiducia alla base dell’azione di governo“. Le dimissioni, però, sono state respinte dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che l’ha rimandato alle Camere. Dopo gli esiti della votazione in Senato, Draghi ha reiterato le dimissioni sue e del governo da lui presieduto al capo dello Stato Sergio Mattarella. Quest’ultimo ha invitato il governo a rimanere in carica fino al disbrigo degli affari correnti e alle prossime elezioni, previste tra settembre e ottobre 2022. (Continua dopo la foto…)

Mario Draghi, la foto apparsa sui social subito dopo le dimissioni

Le parole di Romano Prodi su Giuseppe Conte

L’azione di Giuseppe Conte è stata aspramente criticata in questi giorni. Tra le voci critiche che si sono espresse sul suo operato c’è anche quella dell’ex presidente del Consiglio Romano Prodi, che, in un’intervista a “Il Foglio”, ha dichiarato: “Ragazzi, Conte si è suicidato, politicamente parlando. E poi quando ha detto ‘la mia gente mi chiede di non votare la fiducia’ mi è sembrato di ascoltare di nuovo le parole che usò Fausto Bertinotti con me”. Prodi ha poi aggiunto: “Motivare una scelta politica con la scusa della tua gente che lo chiede è populismo. Non scherziamo“. Dopo l’azione quasi “scellerata” di Conte, il partito del Movimento 5 Stelle sembra calare a picco nei sondaggi. Chi vincerà le prossime elezioni?

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure