Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Scontro tra Meloni e De Luca: la presidente rompe il silenzio

Social. Scontro tra Meloni e De Luca: la presidente rompe il silenzio. Il video di Giorgia Meloni e di Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, ha fatto letteralmente il giro del web. La frase con cui la Premier si è presentata a De Luca non è passata inosservata e tutto ciò ha scatenato un botta e risposta tra lei e il presidente della Campania. Dopo la risposta di De Luca, ora è giunta anche qualla della Meloni alle pagine de Il Mattino. Scopriamo insieme che cosa ha detto. (Continua a leggere dopo le foto)

Leggi anche: De Luca contro Giorgia Meloni, la risposta del presidente campano spiazza tutti (VIDEO)

Leggi anche: Andrea Giambruno, che fine ha fatto l’ex compagno di Giorgia Meloni

Leggi anche: Giorgia Meloni e Giambruno, lo scatto insieme fa ben sperare

Leggi anche: Giorgia Meloni a letto e al buio: la malattia dopo il Natale

Scontro tra Meloni e De Luca: la presidente rompe il silenzio

Il video del saluto particolare tra Giorgia Meloni e Vincenzo De Luca è diventato virale e non poteva non produrre strascichi e conseguenze. Le immagini mostrano la Meloni che si è presentata a De Luca come “quella str***a della Meloni, come sta?”. Il tutto in favore di telecamere. Com’è noto, il riferimento della Premier era rivolto al famoso fuori onda durante il quale De Luca aveva appellato proprio con quell’epiteto la presidente del Consiglio. Dopo la risposta di De Luca, è arrivata anche quella di Giogia durante un’intervista a Il Mattino.

“Scopriamo tutti i dettagli nella pagina successiva”

Successiva
Pagine: 1 2
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure