Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Terremoto in Italia, tre scosse nella notte: paura tra la gente

In geofisica, i terremoti, detti anche sismi o scosse telluriche, sono vibrazioni o assestamenti della crosta terrestre, provocati dallo spostamento improvviso di una massa rocciosa nel sottosuolo. Nel nostro Paese le scosse telluriche sono frequenti a causa della sua particolare posizione geografica, perché è situata nella zona di convergenza tra la zolla africana e quella eurasiatica ed è sottoposta a forti spinte compressive, che causano l’accavallamento dei blocchi di roccia. Nella notte di oggi 25 Febbraio 2022 l’Italia è tornata a tremare: diverse scosse hanno spaventato il Sud del Paese. Per fortuna non si sono verificati danni a cose o persone, ma la paura resta ancora tanta. Vediamo nel dettaglio cos’è accaduto. (Continua a leggere dopo la foto)

terremoto italia

Terremoto in Italia, tre scosse nella notte: paura tra la gente

Una notte decisamente spaventosa, quella di oggi 25 Febbraio 2022, per gli abitanti del Sud Italia. Tre scosse di terremoto si sono verificate in Sicilia, in provincia di Siracusa, a distanza di pochi minuti una dall’altra. L’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato la prima alle 22.54 con epicentro nel mar Ionio, tra Siracusa ed Augusta, con magnitudo di 3.5, ad una profondità di 14.2 km. La seconda scossa, dopo due minuti, con magnitudo 2.2 ed epicentro sempre in mare. La terza, dopo 23 minuti, con magnitudo sempre di 2.2. I cittadini, spaventanti da quando stava accadendo, hanno chiamato immediatamente i Vigili del Fuoco. Per fortuna non sono stati registrati danni a cose o persone, ma lo paura resta. (Continua a leggere dopo la foto)

Quali sono stati i terremoti più forti nel nostro Paese?

L’Italia è un paese altamente sismico, a causa della sua posizione lungo il margine fra due placche tettoniche che collidono, quella Eurasiatica e quella Africana. Per questo su 1.300 sismi distruttivi avvenuti nel II millennio nel Mediterraneo centrale ben 500 hanno interessato l’Italia. Nel nostro Paese il terremoto più forte è stato probabilmente quello che si è verificato nel gennaio del 1693 in Sicilia. Con una magnitudo di 7,4 è considerato il terremoto più forte mai avvenuto nella penisola. Poi nel 1980 c’è stato il terremoto dell’Irpinia, nel 2009 quello dell’Aquila, nel 2012 quello dell’Emilia Romagna e infine nel 2016 quello di Amatrice.

powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure