Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Terrore sull’aereo, gesto choc al portellone durante il volo

Terrore sull’aereo, gesto choc al portellone durante il volo

Paura a bordo durante il volo Tui Airways partito da Paphos, città di Cipro, e diretto a Manchester, nel Regno Unito. Secondo il racconto fornito da “Libero Quotidiano” un uomo in evidente stato di alterazione ha cercato di aprire il portellone di emergenza durante il viaggio. Pare che gli stessi passeggeri si siano dati subito da fare per evitare che la situazione prendesse una brutta piega. Non meno tempestivo l’intervento della compagnia aerea. (continua a leggere dopo le foto)

clicca qui per leggere tutte le News su TvZap 

Terrore sull’aereo, gesto choc al portellone durante il volo

Dopo aver vaneggiato per diversi minuti, un passeggero ha cercato di aprire il portellone d’emergenza dell’aereo in pieno volo. È accaduto su un apparecchio della TUI Airways in rotta da Paphos a Manchester. Il volo era già stato ritardato di alcune ore prima di essere costretto a dirottare su Zagabria, in Croazia, per via dell’incredibile vicenda. A bloccare l’uomo sono stati prima gli altri passeggeri poi lo staff della compagnia aerea del charter. (continua a leggere dopo le foto)

L’uomo aveva dato già segni di squilibrio

Prima di provare a spalancare il portellone dell’aereo, l’uomo aveva dato segni di squilibrio: si era messo a pregare sul pavimento del Boeing, poi avrebbe detto urlando ai passeggeri “Ci vediamo in paradiso”. Davanti a tutti i presenti aveva in seguito provato ad aprire portellone in volo. Alcuni testimoni a bordo dell’aereo hanno riferito che l’uomo avrebbe assunto una sostanza che potrebbe essere cocaina. (continua a leggere dopo le foto)

Dinamica surreale: cosa è successo in volo

Una dinamica surreale, un gesto folle. E non sono ancora chiare le cause: cosa ha spinto l’uomo a comportarsi così? “C’erano un sacco di persone che andavano verso il ragazzo e cercavano di calmarlo. Poi è intervenuto anche un agente di polizia fuori servizio. Mentre si inginocchiava ha detto ‘Vi vedrò tutti in paradiso’, poi è andato verso la porta per provare ad aprirla prima che tre ragazzi gli saltassero addosso. C’erano urla, pianti e panico puro”, la testimonianza di una persona. Una volta che il passeggero è stato immobilizzato, l’aereo è stato dirottato verso l’aeroporto di Zagabria nelle prime ore di ieri, 16 agosto del 2022. Stando al resoconto di “Fanpage” i vacanzieri dichiarano di essere rimasti bloccati per ore senza cibo o bevande o qualsiasi contatto con i rappresentanti della TUI su quando sarebbero potuti tornare a casa. Leggi anche l’articolo —> La terribile profezia di Nostradamus dei Balcani: cosa succederà

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure