Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Tragedia in Italia: il giovane cantante è morto sul colpo. Musica in lutto

Tragedia in Italia: il giovane cantante è morto sul colpo. Musica in lutto

Una notizia terribile è arrivata in questi giorni dal Veneto. La lista degli incidenti sulla strada della Marca, in provincia di Treviso, continua ad allungarsi. Nella notte tra venerdì 19 e sabato 20 agosto 2022: un ragazzo di soli 22 anni, Sebastiano Marson, residente a San Biagio di Callalta, è morto a causa di un terribile incidente frontale con un furgone. Anche l’altro automobilista è ricoverato in ospedale in gravi condizioni. Vediamo nel dettaglio che cos’è accaduto nel cuore della notte. (Continua a leggere dopo la foto)

lutto

lutto musica

Tragedia in Italia: il giovane cantante è morto sul colpo. Musica in lutto

Tragedia sulle strade della Marca nella notte tra venerdì 19 e sabato 20 agosto 2022. Un ragazzo di soli 22 anni, Sebastiano Marson, residente a San Biagio di Callalta, è morto mentre si trovava al volante della sua auto, a seguito dello scontro contro un furgone. L’impatto è avvenuto intono alle 2.30 ai confini con il territorio di Zenson di Piave, in via Argine. Il giovane, alla guida di una Volkswagen Golf stava viaggiando da San Donà di Piave verso casa quando si è scontrato frontalmente contro un furgone Fiat Doblò guidato da un 24enne straniero. Il 22enne è morto sul colpo, mentre il 24enne è stato ricoverato in gravi condizioni.  Sul luogo dell’incidente, oltre ai medici del 118, sono intervenuti i Vigili del fuoco di Motta di Livenza e i Carabinieri di Treviso. Grande appassionato di musica, Sebastiano Marson era membro della Mist Party Band dove suonava la chitarra e cantava insieme ad altri amici.   Tantissimi i messaggi di solidarietà giunti in queste ore non appena la notizia ha iniziato a circolare sui social. (Continua a leggere dopo la foto)

La strage sulle strade della Marca: 58 incidenti in un anno

I dati emersi dalla Provincia di Treviso circa la sicurezza delle arterie stradali della Marca fanno davvero paura. L’anno scorso (2021) sono stati rilevati 58 incidenti con esito mortale e 2419 i sinistri in cui le persone coinvolte hanno riportato ferite di differenti gradi di gravità. Come ha ben calcolato il Gazzettino.it, ponendo questi dati in un arco temporale di una settimane, corrispondono a più di un decesso a settimana e più di sei persone ferite ogni giorno. Dalla Prefettura hanno fatto sapere che “nei prossimi mesi, si darà avvio, nell’ambito del “Progetto per la sicurezza stradale e la gestione degli esiti personali e sociali degli incidenti automobilistici”, a due tavoli di lavoro dedicati alla sicurezza: il primo ha l’obiettivo di rafforzare la formazione degli operatori delle Polizie Locali e la condivisione delle buone prassi attive sul territorio; il secondo, finalizzato all’individuazione dei punti critici lungo la rete viaria provinciale, allo scopo di definire i possibili interventi di miglioramento della sicurezza stradale e di rimodulare l’attività di controllo demandata alle Forze di Polizia e alle Polizie Locali […]”.

Tragedia in Italia, auto piomba a folle velocità su dieci ragazzi: le loro condizioni

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure