Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » “Otto e Mezzo”, la dissidente russa Belotserkovskaya parla di “guerra nucleare”: pubblico sconvolto

“Otto e Mezzo”, la dissidente russa Belotserkovskaya parla di “guerra nucleare”: pubblico sconvolto

È trascorso esattamente un mese dal giorno dell’invasione russa in Ucraina. Il presidente Zelensky ha invitato a protestare contro la guerra in tutto il mondo: «Chiediamo che la Nato ci aiuti pienamente a vincere il conflitto». Sul fronte bellico, a dispetto delle stime sempre più alte sulle perdite nel suo esercito, la Russia continua nell’opera di distruzione sistematica. Ieri Putin ha annunciato che chi compra gas dalla Russia dovrà pagarlo in rubli. Un modo per far rivalutare la moneta russa, da settimane in caduta, e per aggirare le sanzioni. Durante la punta di ieri, 23 Marzo 2022, di Otto e Mezzo su La 7, la dissidente russa Veronika Belotserkovskaya ha parlato dell’ipotesi di una guerra nucleare. Vediamo le sue parole. (Continua a leggere dopo la foto)

“Otto e Mezzo”, la dissidente russa Belotserkovskaya parla di “guerra nucleare”: pubblico sconvolto

Nella puntata di ieri, 23 Marzo 2022, di Otto e Mezzo, la padrona di casa Lilli Gruber ha avuto come ospite in collegamento la dissidente russa Veronika Belotserkovskaya. Durante il suo intervento in diretta, la donna ha parlato di “guerra nucleare”, lasciando il pubblico da casa completamente senza parole. La Belotserkovskaya ha dichiarato (vai al video): «Per ora non vedo nessuna possibilità di tornare in Russia, non ci sono le condizioni. Ma in questo momento soprattutto ho paura della guerra nucleare, nemmeno nella mia infanzia durante la guerra fredda ho avuto così tanto la sensazione che possa essere probabile». Poi ha aggiunto: «L’unica alternativa che conosco a Putin é Navalny. Anche Zelensky aveva un piccolo consenso all’inizio». Va ricordato però che Navalny, il principale oppositore di Putin in Russia, è stato appena condannato a ulteriori nove anni di carcere. (Continua dopo la foto)

Guerra Ucraina, appello di Zelensky

Volodymyr Zelensky è tornata a parlare su Facebook. Il Presidente Ucraino ha lanciato un appello al mondo intero: «Scendete nelle piazze, scendete nelle strade, fatevi vedere e fatevi ascoltare. La libertà è importante e le persone contano. Difendete la libertà, difendete la vita». “Dobbiamo fermare la Russia. Il mondo deve fermare la guerra. Ringrazio tutti coloro che agiscono a sostegno dell’Ucraina. A sostegno della libertà. Ma la guerra continua. Continuano gli atti di terrore contro persone pacifiche. È già un mese! Così lungo! Mi spezza il cuore, spezza il cuore di tutti gli ucraini e di ogni persona libera del pianeta. Ecco perché ti chiedo di opporti alla guerra”, il testo su Facebook che accompagna il video di Zelensky.

“Otto e mezzo”, è scontro tra De Angelis e Travaglio: “Tu racconti un sacco di balle”

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor