Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » “Otto e mezzo”, è scontro tra De Angelis e Travaglio: “Tu racconti un sacco di balle”

“Otto e mezzo”, è scontro tra De Angelis e Travaglio: “Tu racconti un sacco di balle”

Scontro in diretta durante l’accesa puntata di ieri, lunedì 22 marzo, di Otto e mezzo. Il dibattito è stato tanto forte che la conduttrice era visibilmente imbarazzata. Lilli Gruber ha dovuto fermare più volte gli avversari. Ospiti e protagonisti dello scontro avvenuto ieri a Otto e Mezzo, Alessandro De Angelis, vicedirettore di HuffingtonPost.it, e Marco Travaglio, direttore del Fatto quotidiano.

gruber otto e mezzo

“Otto e mezzo”, lo scontro tra De Angelis e Travaglio: Lilli Gruber interviene

L’argomento di discussione è la guerra in Ucraina. Subito De Angelis attacca Travaglio, rigirando una sua affermazione e definendola “ignobile”. “A Mariupol la gente beve dalle pozzanghere perché non c’è più acqua, assistiamo a un abisso di civiltà. Quando tu Travaglio dici che è ignobile che non si possa ragionare sulle cause, in un qualche modo tu dici che ci sono delle responsabilità dell’Occidente che giustificano quanto sta accadendo”, ha accusato Alessandro De Angelis. “Non giustificano, ma spiegano”, ha allora precisato Travaglio.

Niente da fare, De Angelis continua con le accuse al direttore del Il Fatto quotidiano. “Tu metti in discussione che Putin sia l’aggressore e confondi la pace con la resa. Questo sì è ignobile, dal tuo salotto consigli agli ucraini di arrendersi quando loro con grandissima dignità stanno combattendo per la loro libertà”.

Leggi anche: “Otto e Mezzo”, l’avvertimento della vicepremier ucraina: “Anche voi siete a rischio”

Otto e mezzo De Angelis e Travaglio scontro

“Otto e mezzo”, lo scontro tra De Angelis e Travaglio: Lilli Gruber interviene

“Non l’ho mai detto, citami un articolo in cui io dico che si devono arrendere”, ha risposto furioso Marco Travaglio. “Per esempio quando dici di non inviare loro le armi”. “Tu racconti un sacco di balle, non l’ho mai detto”, si sfoga il giornalista de Il Fatto quotidiano. “Si difendono mettendo i fiori nei cannoni?”, ha allora ironizzato De Angelis. “Purtroppo tu giudichi senza leggere, come ti capita spesso”, l’attacco di Travaglio.

A questo punto i toni erano molto accesi e la Gruber non ha potuto fare altro che intervenire. “No no no, atteniamoci al dibattito”, li ha interrotti la Gruber. “Le nostre armi non stanno arrivando ai civili ucraini, ma ai mercenari. Il generale Mini sa quello che sta succedendo, a differenza tua”, ha spiegato Travaglio. “Sei in malafede!”, la difesa De Angelis. E la Gruber è costretta a chiamare time out.

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor