Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » “Piazzapulita”, scontro tra David Parenzo e la giornalista russa: caos in diretta

“Piazzapulita”, scontro tra David Parenzo e la giornalista russa: caos in diretta

Piazzapulita è lo storico programma di approfondimento politico di La 7 con ospiti in studio ed in collegamento condotto da Corrado Formigli. Nel corso della puntata di ieri, 21 Aprile 2022, si è tornati a parlare della guerra in Ucraina che ormai si combatte da quasi due mesi. Durante la diretta di Piazzapulita c’è stato un animato scontro tra David Parenzo e la giornalista russa Olga Kurlaeva, la fedelissima del presidente russo Vladimir Putin. La lite tra i due ha lasciato completamente senza parole il pubblico da casa. Vediamo nel dettaglio cos’è successo. (Continua a leggere dopo la foto)

“Piazzapulita”, scontro tra David Parenzo e la giornalista russa Olga Kurlaeva: caos in diretta

Tra gli ospiti dell’ultima puntata di Piazzapulita andata in onda ieri sera, 21 aprile 2022, su La7, Corrado Formigli ha invitato Olga Kurlaeva, giornalista per l’emittente statale Russia 24. Nel corso della diretta, la nota giornalista russa ha avuto uno scontro con David Parenzo. Olga ha esordito dicendo: “Vi ringrazio per avermi invitata così posso trasmettere quella verità che noi tocchiamo con le mani. La Russia è un Paese in cui lavora una enorme quantità di media, abbiamo un’enorme democrazia, di cosa state parlando? La Russia non ha paura della democrazia, Putin lo ha detto molto chiaramente: ‘Allontanate la Nato dalle nostre frontiere, non minacciateci, non mettete le basi’, nessuno gli ha dato retta, per otto anni. Da otto anni in Ucraina c’è una guerra, la cosiddetta operazione militare di distruzione della popolazione del Donbass. Ma non ci avete mai prestato attenzione. Però il buonsenso sta iniziando ad emergere”.

Ad un certo punta la parola è passata a David Parenzo, il quale, mostrando il libro La Russia di Putin di Anna Politkovskaja, ha affermato: “Infatti qualcuno l’avete ucciso, in passato. Cara, mi dispiace chiamarla collega, perché lei è semplicemente la portavoce del Cremlino. Quello che Formigli sta facendo tra qualche anno sarà fondamentale, lei diventerà un reperto storico e diventerà una fonte di informazione per capire cosa fa la propaganda del regime. È come parlare col Cremlino, lei non è una giornalista. Lei è della tv di stato, è una giornalista di Putin”. (Continua a leggere dopo la foto)

“Per fortuna sono qui altrimenti mi mette il polonio sulle mutande”

Poi lo scontro tra David Parenzo e Olga Kurlaeva nello studio di Piazzapulita è andato avanti, lasciando il pubblico da casa completamente senza parole. Il giornalista italiano ha continuato affermando: “Siamo al 57esimo giorno di guerra e non mi risulta che gli ucraini abbiano accolto i carri armati di Putin con gli applausi. Se siamo a questo punto e ancora i russi fanno questa fatica nonostante le bombe, i palazzi sventrati, a conquistare pezzi di territorio. Evidentemente l’obiettivo di Putin di essere accolto come un liberatore non è accaduto”.

Immediata la risposta della giornalista russa: “Leggete un po’ meno media ucraini, passate a quelli russi, e vedrete quei cittadini che accolgono i russi con i fiori. Provate a sentire informazioni da tutte e due le parti”. A questo punto è arrivata la provocazione di Parenzo: “Per fortuna sono qui altrimenti mi mette il polonio sulle mutande. Per fortuna non bevo l’acqua negli studi televisivi russi, qui non c’è il polonio”. La Kurlaeva poi ha concluso negando gli attacchi di Mosca a Mariupol: “Parlate con i civili, vi diranno che a bombardare è stato il battaglione Azov, che usa la popolazione come scudo”.

“Piazzapulita”, il generale Vincenzo Camporini gela lo studio: “Siamo già in guerra”

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor