Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » “Striscia la Notizia”, Luca Abete aggredito: ecco cos’è successo al noto inviato

“Striscia la Notizia”, Luca Abete aggredito: ecco cos’è successo al noto inviato

Striscia la Notizia è un programma televisivo italiano ideato da Antonio Ricci e trasmesso su Canale 5 ogni sera a partire dalle 20.35.  Il noto Tg satirico si occupa di vari argomenti: dalla politica alla cronaca passando per il gossip. I vari inviati si trovano spesso a realizzare delle inchieste che possono mettere in serio pericolo anche la loro vita. Ad esempio lo storico inviato di Striscia la Notizia Luca Abete è stata aggredito di nuovo insieme alla sua troupe. Vediamo nel dettaglio che cos’è accaduto e come sta il volto noto del programma. (Continua a leggere dopo la foto)

“Striscia la Notizia”, Luca Abete aggredito: ecco cos’è successo al noto inviato

Gli inviati di Striscia la Notizia spesso sono soggetti a delle aggressioni. Le loro inchieste a volte toccano temi e situazioni delicate che poi scatenato le reazioni violente dei protagonisti contro gli inviati del programma. In questi giorni c’è stata una nuova aggressione per Luca Abete e per la troupe di Striscia la notizia. L’uomo era a Caivano, comune in provincia di Napoli, per realizzare un servizio sulla vendita illegale di auto sottoposte a sequestro finalizzata al recupero di pezzi di ricambio per il mercato nero.

Dopo una prima fase di lavoro con una telecamera nascosta, Abete si è palesato affermando di essere un inviato del noto Tg satirico di Canale 5 e chiedendo spiegazioni al venditore. Prima l’uomo è rientrato in casa, poi è tornato in strada dov’è iniziata l’aggressione con calci e spintoni, il tutto accompagnato da insulti e minacce. Ad un certo punto è intervenuta anche una guardia giurata. La scena è stata poi mandata in onda durante il programma. Vediamo insieme come sta il povero Luca Abete. (Continua dopo la foto)

Come sta il volto noto di Canale 5

L’aggressione ha procurato a Luca Abete cinque giorni di prognosi, oltre al danneggiamento dell’attrezzatura. Che dire? Per fortuna non ci sono state gravissime conseguenze. Attraverso una nota ufficiale, Striscia la Notizia ha fatto sapere che per Luca non è la prima volta: «L’inviato ha il record per botte ricevute durante i servizi». Il 31 Gennaio 2022 era stato già aggredito a Pollena Trocchia, in provincia di Napoli. Nella nota si legge: «Stava indagando su un distributore di Gpl che riempie bombole “a occhio”, pratica pericolosa è vietata per legge, quando la situazione è degenerata».

“Salutiamo gli haters”, i nuovi conduttori di Striscia la Notizia spiazzano il pubblico

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004