Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » “The Handmaid’s Tale”, su TimVision la serie sul coraggio delle donne

“The Handmaid’s Tale”, su TimVision la serie sul coraggio delle donne

“The Handmaid’s Tale”: la serie televisiva drammatica statunitense del 2017, ideata da Bruce Miller e basata sul romanzo distopico del 1985 “Il racconto dell’ancella”, dell’autrice canadese Margaret Atwood, è ancora disponibile su TimVision. La storia è ambientata nel futuro di allora, il 1990, e incentrata su una teocrazia totalitaria che aveva impossessato gli Stati Uniti. Ecco tutto ciò che c’è da sapere sulla trama e sul cast. (Continua a leggere dopo la foto)

The Handmaid's Tale

“The Handmaid’s Tale”, il coraggio delle donne, è la serie televisiva drammatica statunitense del 2017, ideata da Bruce Miller e nata dalla penna della canadese Margaret Atwood, “Il racconto dell’ancella”, un romanzo distopico del 1985. La produzione, che è ancora disponibile su TimVision, è ambientata nel futuro di allora, il 1990, e incentrata su una teocrazia totalitaria che aveva invaso gli Stati Uniti. Una storia potente che affronta temi attuali come misoginia, sessismo e diritti violati delle donne, quindi non troppo “distopica”, in fondo.

“The handmaid’s tale”: la trama

“The handmaid’s tale” è ambientata negli Stati Uniti. In un futuro distopico, il tasso di fertilità umana è in calo a causa di malattie ed inquinamento. Una setta acquisisce il potere e sequestra quindi le poche donne fertili, le “Ancelle”, per darle alle coppie dell’élite che non possono avere figli. Non solo, sempre le donne subiscono inoltre brutali soggiogazioni, stupri e non possono lavorare, leggere o gestire il denaro. Oltre alle Ancelle, gran parte della società è raggruppata in altre classi sociali. Le donne sono divise in gruppi contraddistinti da abiti di un determinato colore. Le “Ancelle” sono vestite di rosso, le “Marta” di grigio chiaro, le “Mogli” in varie tonalità di blu e il resto della popolazione di grigio.

Le Mogli gestiscono la casa, aiutate dalle Marta, le domestiche. Le Ancelle sono istruite da donne chiamate “Zie”, dagli abiti color marrone scuro. La popolazione è costantemente controllata dagli “Occhi”, una specie di polizia segreta con il compito di scovare i ribelli. La vicenda è raccontata dal punto di vista di June (Elisabeth Moss). La donna, dall’apparente remissività, nasconde invece una grandissima forza, quella che solo una madre può avere. June incentra infatti tutte le energie nel tentativo di ritrovare sua figlia, rapita e data in adozione. Una storia potente che affronta temi attuali come misoginia, sessismo e diritti violati delle donne, ma che ne mette in risalto, con ancora di più veemenza, l’immenso coraggio.

“Luce dei tuoi occhi 2”, su Canale 5 il sequel della serie con Anna Valle e Giuseppe Zeno

Il cast

Nel cast di “The handmaid’s tale” troviamo: la bravissima attrice Elisabeth Moss nei panni della protagonista June Osborne; Yvonne Strahovski in quelli di Serena Joy Waterford; Joseph Fiennes nel ruolo di Commander Fred Waterford; Ann Dowd in quello di Aunt Lydia; Madeline Brewer nelle vesti di Janine Lindo; Max Minghella in quelle di Nick Blaine; Samira Wiley nei panni di Moira Strand; O-T Fagbenle in quelli di Luke Bankole; Amanda Brugel nel ruolo di Rita Blue; Bradley Whitford in quello di Commander Joseph Lawrence e Alexis Bledel nelle vesti di Emily Malek.

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor