Home » The Voice Senior 2, tutte le curiosità sul talent di Rai 1: dai coach alla data d’inizio

The Voice Senior 2, tutte le curiosità sul talent di Rai 1: dai coach alla data d’inizio

La Rai per l’autunno 2021 ha confermato all’interno dei suoi palinsesti il ritorno di diverse trasmissioni. In prima serata, ad esempio, tornerà il talent show The Voice Senior 2021 condotto da Antonella Clerici e giunto alla sua seconda edizione, che si presenterà al pubblico con delle novità per quanto riguarda la giuria dei coach. Il programma è lo spin-off di The Voice of Italy e funziona di norma con le stesse regole. L’unica differenza sta nell’età dei partecipanti. I concorrenti di The Voice Senior 2, come per la prima edizione, avranno tutti dai cinquant’anni in su. La Clerici, infatti, vuole dare una seconda possibilità a tutte quelle persone che per vari problemi non hanno potuto inseguire da giovani il loro sogno nel mondo della musica.  (Continua a leggere dopo la foto)

The Voice senior 2

The Voice Senior 2, i coach e la data d’inizio: tutte le curiosità sul talent di Rai 1

La data precisa della messa in onda di The Voice Senior 2 non è stata ancora comunicata dalla Rai, ma da come si apprende dai palinsesti della prossima stagione dovrebbe svolgersi in autunno. La conduttrice della seconda stagione del talent del primo canale Rai sarà sempre Antonella Clerici. I telespettatori assisteranno ad un cambiamento all’interno della giuria dei coach. La coppia di giurati formata dal noto cantante italiano Al Bano e da sua figlia Jasmine non sarà presente e al suo posto ci sarà Orietta Berti. Secondo alcune indiscrezioni degli ultimi giorni, alla cantante sarebbe stato proposto di far parte della giuria di Tale e Quale Show, ma avrebbe preferito The Voice Senior. Per la nuova stagione sono stati confermati come coach Loredana Bertè, Clementino e Gigi D’Alessio.

La struttura del talent

Gli aspiranti cantanti di The Voice Senior si esibiranno davanti ad una giuria seduta su delle poltrone rosse con un pulsante davanti e completamente di spalle all’artista; essa sarà composta da quattro personaggi della musica italiana, definiti coach. La voce del concorrente sarà l’unico elemento necessario per far premere il pulsante e far girare uno o più coach. A questo punto l’aspirante cantante entrerà a far parte di una delle quattro squadre del programma. Le prime tre puntate del talent saranno le Blind Auditions, con i concorrenti selezionati dai giudici di spalle. Poi si passerà ai Knock Out, durante i quali gli artisti si sfideranno fra loro con un cavallo di battaglia. A questo punto sarà il coach a decidere chi andrà avanti nella gara. Solo due concorrenti per ogni team arriveranno in finale. Solo a questo punto il pubblico da casa decreterà il vincitore.