Home » “Yellowjackets”, su Sky la nuova serie drammatica tra teen, horror e tematiche più adulte

“Yellowjackets”, su Sky la nuova serie drammatica tra teen, horror e tematiche più adulte

“Yellowjackets” la nuova serie su Sky da stasera 17 novembre: tra tutte le produzioni uscite nell’ultimo periodo, questa è una tra le più originali in quanto non si rifà direttamente ad un film o un romanzo. Nata da un’idea di Ashley Lyle e prodotta da Entertainment One, la serie, un drama che mischia elementi teen, con aspetti horror e tematiche più adulte, si rivolge ad pubblico variegato in termini di età. Ecco tutto ciò che c’è da sapere su trama, cast, programmazione ed episodi. (Continua a leggere dopo la foto)

Yellowjackets

“Yellowjackets” debutterà stasera mercoledì 17 novembre su Sky Atlantic e NOW. Questa serie tv è, come detto prima, di taglio drammatico, ma risulta difficile da catalogare in un’unica tipologia in quanto contiene diversi tipi di elementi quali l’horror, tematiche da ragazzi e per gli adulti. Questa nuova produzione colpisce soprattutto per la profondità con cui sono stati sviluppati tutti i personaggi. La storia vede protagonisti un gruppo di adolescenti che negli anni ’90 precipitano con un aereo privato. Venticinque anni dopo pervengono testimonianze di alcune sopravvissute che faticano ancora a metabolizzare l’accaduto che le ha costrette a trascorrere un periodo sperdute nei boschi canadesi. Nel cast dei protagonisti Juliette Lewis, Christina Ricci e Melanie Lynskey.

“Yellowjackets”: la trama

Negli anni ’90 un gruppo di ragazzi è vittima di un incidente aereo che porta alla precipitazione del mezzo nei fitti e desolati boschi canadesi (sulle Ande). Alle ragazze non rimane nulla e spesso si trovano a confrontarsi con la trasgressione delle leggi morali. Le ferite fisiche non sono l’unico elemento che caratterizza quell’episodio, sono infatti le conseguenze psicologiche l’elemento che avrà importanti ripercussioni anche negli anni a venire. La serie tv è costruita su due diversi livelli temporali, gli anni ’90 e il presente: 25 anni dopo, nel presente appunto, quattro sopravvissute Shauna, Taissa, Misty e Natalie sembra siano riuscite ad andare avanti con le loro vita. Per le donne, però, il ricordo della vicenda passata continua a tormentare le loro menti e la loro anima.

La storia è rigida, cruenta, spietata, al limite dell’horror. Ashley Lyle, con questa versione al femminile de Il Signore delle Mosche, asfalta elegantemente lo scetticismo basato sulla convinzione che le ragazze non avrebbero potuto dar vita ad uno stesso livello di crudeltà. Ma non  è finita qui in quanto la serie, oltre a suscitare sgomento, presenta anche una sceneggiatura e una serie di personaggi con una profondità difficilmente imitabile. I punti di forza di questo racconto sono tanti e capaci di convincere e coinvolgere sin dalle principio.

Yellowjackets: il cast

Il cast della serie tv creata da Ashley Lyle e Bart Nickerson è composto da un mix di adulti ed adolescenti. Le protagoniste principali sono: Shauna interpretata da Melanie Lynskey nella versione adulta e Sophie Nelisse in quella adolescente; Tawny Cypress veste i panni di Taissa da adulta, mentre Jasmin Savoy Brown quelli da giovane; Natalie è interpretata da Juliette Lewis da adulta e da Sophie Thatcher da giovane. Ancora, Misty è interpretata da Christina Ricci da adulta e da Sammi Hanratty da giovane, infine Jeff Sadecki è interpretato da Warren Kole da adulto e da Jack Depew da giovane. Nel cast troviamo anche Ella Purnell, Steven Kruger, Courtney Eaton, Liv Hewson, Peter Gadiot e Carlos Sanz.

La programmazione e gli episodi

La serie tv arriva in Italia su Sky Atlantic e in streaming su NOW alle 22:15 dopo Dexter: New Blood. Proprio come prevede anche la programmazione originale americana di Showtime, le puntate sono disponibili dal mattino on demand. Questa nuova produzione si sviluppa in 10 episodi totali, l’ultimo dei quali uscirà il 16 gennaio negli USA e il 19 gennaio in Italia; una volta terminata la prima stagione, quest’ultima sarà interamente disponibile on demand.