Home » Chi è Alessandro Gassmann, tutte le curiosità sul famoso attore italiano

Chi è Alessandro Gassmann, tutte le curiosità sul famoso attore italiano

Stasera, 11 ottobre 2021, a partire dalle 21.25 su Rai 1 andrà in onda la quarta puntata de I Bastardi di Pizzofalcone, la serie tv con Alessandro Gassmann tratta dai romanzi di Maurizio De Giovanni. Come sempre, il noto attore italiano veste i panni dell’ispettore Lojacono, il quale nell’episodio di questa sera, dal titolo Nozze, avrà a che fare con una faida tra famiglie criminali. In attesa di vederlo sul piccolo schermo, scopriamo qualcosa in più sia sulla sua vita privata che pubblica. Quanti anni ha? È sposato? Ha figli? Com’è iniziata la sua carriera nel mondo della recitazione? Ecco le risposte a queste domande e tante altre curiosità. (Continua a leggere dopo la foto)

Chi è Alessandro Gassmann? La sua vita privata

Alessandro Gassmann è nato a Roma il 24 febbraio 1965 ed è un attore, regista e doppiatore italiano, figlio degli attori Vittorio Gassman e Juliette Mayniel. Ha 56 anni, è alto 195 cm e pesa circa 85 kg. È del segno zodiacale dei Pesci. Alessandro non ha mai sognato di fare l’attore. Ha vissuto un’infanzia serena pur non avendo un buon rapporto con il padre. Sarà proprio il padre a spingerlo a 17 anni a iniziare la carriera di attore. Per quanto riguarda la sua vita sentimentale, Alessandro Gassmann è sposato dal 1998 con l’attrice Sabrina Knaflitz. I due nello stesso anno hanno avuto il loro primo figlio, il cantante Leo Gassmann, concorrente di X Factor 2019 (edizione vinta da Sofia Tornambene) e concorrente di Sanremo 2020, edizione vinta da Diodato. Infine, l’attore è molto attivo anche sui social. Il suo profilo Instagram (@alessandro_gassmann_official) conta oltre 471 mila followers.

La sua carriera di attore

Alessandro Gassmann ha debuttato a 17 anni nel film autobiografico Di padre in figlio, scritto, diretto e interpretato con il padre Vittorio, con il quale poi ha studiato recitazione presso la Bottega Teatrale di Firenze. Nel 1996 ha intrapreso un sodalizio artistico con Gianmarco Tognazzi, che li ha visti recitare assieme nei film: Uomini senza donne, Facciamo fiesta, Lovest, I miei più cari amici, Teste di cocco, Ex, Natale a Beverly Hills, nella versione teatrale di A qualcuno piace caldo e doppiare il cartone animato La strada per El Dorado. Nel 1997 ha recitato nel film Il bagno turco di Ferzan Özpetek.

Successivamente Gassmann ha partecipato a fiction TV come Piccolo mondo antico, Le stagioni del cuore, La guerra è finita e La sacra famiglia. Poi nel 2008 ha preso parte al film Caos calmo.  Dal 2010 al 2014 è stato il direttore del Teatro stabile del Veneto Carlo Goldoni. Poi dal 2012 ha stabilito un sodalizio artistico con Massimiliano Bruno per il quale ha interpretato i film Viva l’Italia, Gli ultimi saranno ultimi, Beata ignoranza, Non ci resta che il crimine e il suo seguito Ritorno al crimine. Nel 2017 ha diretto il film Il premio, di cui è stato anche interprete assieme a Gigi Proietti. Nel 2021 è stato presentato al Festival del Cinema di Venezia il suo nuovo film Il silenzio grande con Massimiliano Gallo e Margherita Buy.

I Bastardi di Pizzofalcone, anticipazioni quarta puntata: guerra tra due famiglie criminali