Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Donatella Rettore, confessione inaspettata sulla sua infanzia: fan senza parole

Donatella Rettore, confessione inaspettata sulla sua infanzia: fan senza parole

Donatella Rettore, classe 1955, è una cantautrice, paroliera e attrice italiana. In attività sin dai primi anni settanta, l’artista è stata tra le prime artiste italiane a capire l’importanza dell’immagine, all’avanguardia e aggressiva, e della performance, adoperata sempre con grande ironia e gusto per la provocazione. Di recente è tornata a calpestare il palco del teatro Ariston, infatti ha concorso nella competizione del 2022 insieme a Ditonellapiaga con il brano Chimica. La canzone ha riscosso un notevole successo e oggi è una delle hit più ascoltate nella radio italiane. Durante un’intervista a La Stampa la Rettore ha spiegato una frase della sua canzone facendo una rivelazione sconvolgente. (Continua a leggere dopo la foto)

Donatella Rettore

Donatella Rettore

Donatella Rettore, confessione inaspettata sulla sua infanzia: fan senza parole

Negli ultimi tempi Donatella Rettore ha attirato nuovamente l’attenzione su di sé per via di un’intervista rilasciata a La Stampa, poco prima dell’esibizione sul palco di Sanremo 2022. La Rettore, insieme a Ditonellapiaga, canta nel suo brano “non mi importa del pudore, delle suore me ne sbatto totalmente”, una frase che ha suscitato un bel polverone mediatico. La cantautrice ha spiegato che è cresciuta con le suore e che la sua strofa è stata una sorta di riscatto nei loro confronti: “Sono cresciuta dalle suore e con questa frase mi sono vendicata di tutto quello che ho subito. Ricordo i ceffoni, i calci nel sedere anche se c’era una suorina minuta, l’unica davvero gentile, Suor Esterina; lei mi è rimasta nel cuore. Purtroppo la curia non mi ha mai permesso di rincontrarla. Negli anni di Quelli che il calcio con Fabio Fazio, nel programma c’era sempre Suor Paola tifosa della Lazio. Chiesi alla Rai di poter ospitare Suor Esterina per raccontare la storia della mia infanzia, ma la curia non lo permise. Non ho mai capito perché”. (Continua a leggere dopo la foto)

Donatella Rettore

Donatella Rettore

Qualche curiosità in più sull’artista

Donatella Rettore ha debuttato come cantante nel 1974 con il suo primo singolo, Quando tu, per la casa discografica Edibi di proprietà delle Edizioni Musicali Bideri. La cantante ha preso parte a ben cinque Festival di Sanremo: 1974 con Capelli sciolti (non finalista), 1977 con  Carmela (11ª classificata), 1986 con Amore stella (13ª classificata), 1994 con Di notte specialmente (10ª classificata) e nel 2022 con Chimica con Ditonellapiaga (16ª classificata). È stata protagonista di ben 8 Festivalbar, durante i quali si è esibita con i suoi brani più famosi: Splendido splendente, Kobra, Donatella, Lamette, Io ho te, Femme fatale, Addio mia bella Napoli e Zan Zan Zan. Tra i vari premi vinti troviamo: il Disco d’oro per l’album Incantesimi notturni, Disco di platino per l’album Estasi clamorosa, “Premio Personalità Europea” e il recentissimo “Premio SIAE-Roma Videoclip Rivelazione” per il videoclip di Chimica. 

Donatella Rettore pronta a dire addio alla musica? Lo struggente sfogo sui social

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004