Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Drusilla Foer, confessione drammatica: “È venuto a mancare…”

Drusilla Foer, confessione drammatica: “È venuto a mancare…”

La famosa artista Drusilla Foer, reduce dalla straordinaria esperienza sul palco dell’Ariston di Sanremo, si è lasciata andare ad una confessione drammatica in un’intervista rilasciata a “Verissimo”. Drusilla ha parlato del lutto che ha segnato per sempre la sua vita: “È venuto a mancare…“. In questo articolo vi riportiamo tutte le sue dichiarazioni. (Continua dopo la foto…)

Chi è Drusilla Foer

Drusilla Foer è un personaggio ideato da Gianluca Gori, fotografo e pittore originario di Firenze. Drusilla è una famosa artista, nata a Siena il 23 luglio 1945. È cantante, autrice e sceneggiatrice. Grazie al suo fascino irresistibile è divenuta musa di moltissimi artisti e fotografi. Drusilla ha infatti posato per alcune importanti copertine di moda. Ha un fratello, Gherardo, e due sorelle, morte entrambe in un incidente aereo. Ha inoltre due nipoti, Ginevra e Giacomo. Quest’ultimo è sicuramente il suo preferito, perchè dice che le somiglia molto. Ha vissuto molti anni a New York, dove aveva un negozio dell’usato, ed è amica della famosissima cantante Tina Turner. Come raccontato a Libero Quotidiano, ha scelto il nome di Drusilla dopo una nottata di amore sfrenato dei nonni in America su un battello chiamato proprio Drusilla.

Ha ottenuto il successo in televisione e al cinema, nel cast di “Magnifica presenza”, di “Strafactor” e di “CR4 – La Repubblica delle Donne”. È stata, inoltre, co-conduttrice del Festival di Sanremo. (Continua dopo la foto…)

Com’è Drusilla Foer senza trucco? La foto che lascia tutti a bocca aperta

“Oggi è un altro giorno”, Drusilla Foer si racconta: dall’amore per il marito alla tragedia familiare

La drammatica confessione

Drusilla sarebbe vedova, in quanto sarebbe stata sposata con Hervé Foer, da cui riprende il cognome. In un’intervista rilasciata a “Verissimo”, Drusilla ha raccontato: “Hervé è venuto a mancare. Quando muore qualcuno io tendo a rafforzare tutto, ho uno strano rapporto con la morte. Dopo un amore potente in tarda età, fatto di condivisione e partecipazione e sentimento, bisogna portare rispetto, eppure se mi corteggiano con insistenza e garbo scatta l’occhiolino. Ho conosciuto un signore e abbiamo condiviso questa assenza dei proprio amati. Qualunque grande amore merita rispetto. Io sarò per sempre madame Foer”. Hervé Foer, dunque, resterà per sempre il suo grande amore. La sua morte ha cambiato per sempre la vita di Drusilla, ma di lui l’artista conserva un bellissimo ricordo.

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor