Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Fedez malattia, la madre Annamaria parla dopo l’operazione: “Sei una roccia”

Fedez malattia, la madre Annamaria parla dopo l’operazione: “Sei una roccia”

Fedez, nome d’arte di Federico Lucia, è stato operato d’urgenza ad un tumore al pancreas. Il rapper aveva parlato della sua malattia ai suoi fan attraverso il suo profilo Instagram. Dopo giorno di silenzio, Fedez è tornato sui social mostrandosi in ospedale subito dopo l’intervento. Per fortuna tutto è andato bene, anche se il percorso di guarigione totale sarà lungo e faticoso. In queste ore, sua madre Annamaria Berrinzaghi ha deciso di rompere il silenzio e di parlare della spiacevole disavventura di suo figlio. Vediamo insieme le sue dichiarazioni. (Continua a leggere dopo la foto)

 

Fedez malattia, la madre Annamaria parla dopo l’operazione: “Sei una roccia”

Dopo giorni di silenzio, Fedez è tornato sui social, attraverso i quali il rapper ha rivelato di essere stato operato a causa di un tumore neuroendocrino del pancreas. Nella mattinata di oggi 25 marzo 2022, la moglie Chiara Ferragni ha pubblicato uno scatto dall’ospedale con la didascalia: “Buongiorno dall’ospedale”, accompagnato da un cuore. Lo scatto è stato ripubblicato anche da Annamaria Berrinzaghi, la mamma del cantante 32enne che ha commentato: “Super ripresa, sei una roccia. Ringrazio tutti per il supporto”. Un messaggio pieno d’amore. Infatti, è praticamente impossibile immaginare le ore di dolore e sofferenza vissute dalla donna vedendo suo figlio lottare contro una malattia decisamente grave. Il rapper, in queste ore, ha ricevuto messaggi di affetto non solo dai suoi parenti o fan, ma anche da diversi artisti e volti noti del mondo dello spettacolo. Che dire? Non si può far altro che sperare che Fedez torni presto a casa dalla sua bellissima famiglia. (Continua a leggere dopo la foto)

Le parole del chirurgo del cantante

Il chirurgo che ha operato Fedez, Massimo Falconi, ha spiegato la malattia del cantante. Il professore ha dichiarato: «Parliamo di tumori che hanno origine dal sistema neuroendocrino, costituito da cellule con caratteristiche tipiche sia delle cellule endocrine, quelle che producono gli ormoni, sia di quelle nervose. Queste cellule sono presenti in tutto l’organismo, quindi i Nets possono colpire organi differenti quali pancreas, intestino, polmoni, tiroide, timo o ghiandole surrenali. Se il tumore viene scoperto agli inizi ed è localizzato, la chirurgia radicale, ovvero l’eliminazione di tutta la massa neoplastica, può portare á guarigione alte percentuali di pazienti».

Fedez, parla il suo medico: quali sono le possibilità di sopravvivenza

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor