Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Mondo del cinema e della tv in lutto: addio a John Steiner

Mondo del cinema e della tv in lutto: addio a John Steiner

Nuovo lutto per il cinema italiano e internazionale. È morto John Steiner, attore caratterista inglese che ha legato la sua carriera a registi come Carlo Verdone, Tinto Brass, Dario Argento e altri grandi Maestri della settima arte. Interprete di teatro prima e poi di tv, ha trovato poi spazio sul grande schermo dopo essersi trasferito in Italia negli anni Sessanta. John Steiner si è spento all’età di 81 anni. (continua a leggere dopo le foto)

leggi anche l’articolo —> Ornella Muti, l’attrice torna a parlare del flirt con Adriano Celentano: tutta la verità

Mondo del cinema e della tv in lutto: addio a John Steiner

L’attore inglese John Steiner è deceduto il 31 luglio all’età di 81 anni in un incidente stradale. Il divo aveva esordito in un cult-movie del cinema d’autore, “Marat-Sade”, diretto da Peter Brook, nel 1966 e ispirato al dramma di Peter Weiss. La svolta per lui con la partecipazione a “Tepepa” (1969), firmato da Giulio Petroni, in cui Steiner vestiva i panni del medico. Quello stesso anno l’attore scomparso divise lo schermo con Vittorio Gassman, Orson Welles e Sharon Tate, in “Una su Tredici”. Interpretazione quest’ultima che gli spalancò le porte del successo. (continua a leggere dopo le foto)

Grave perdita per Carlo Verdone

Nel corso della sua lunga carriera John Steiner si è trovato spesso a suo agio nel ruolo del villain, vale a dire dell’antagonista. È stato diretto da Marco Bellocchio nel 1973 in “Sbatti il mostro in prima pagina”. Ha recitato al fianco di Franco Nero in “Zanna Bianca” di Lucio Fulci, che lo ha voluto anche in “Il ritorno di Zanna Bianca” e in “Il cav. Costante Nicosia demoniaco ovvero: Dracula in Brianza”. Nel suo curriculum troviamo anche “Ondata di piacere” di Ruggero Deodato, “Schock” di Mario Bava e “Tenebre” di Dario Argento. (continua a leggere dopo le foto)

John Steiner aveva recitato in “Troppo forte”

Il nome di John Steiner è legato a quello di Tinto Brass, maestro del cinema erotico con cui l’inglese ha girato ‘Salon Kitty‘, ‘Caligola‘, ‘Action‘ e l’ultimo film della sua carriera, ‘Paprika‘. Importante anche l’incontro con Carlo Verdone, che oggi si ritrova a dire addio ad un altro volto a lui tanto caro. Steiner ha recitato infatti nel film ‘I due carabinieri‘ del 1984 e nella pellicola ‘Troppo Forte‘ del 1986. Leggi anche l’articolo —> Claudia Cardinale ricoverata in una casa di cura “contro la sua volontà”

 

 

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004