Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Maurizio Costanzo, la rivelazione a distanza di anni: la sua particolare condizione

Maurizio Costanzo, la rivelazione a distanza di anni: la sua particolare condizione

Il giornalista Maurizio Costanzo ha deciso una volta per tutte di rivelare una sua particolare condizione, una sorta di malattia, come la definisce lui. E lo fa durante un’intervista rilasciata al Corriere della Sera.

Maurizio Costanzo, la rivelazione a “Che tempo che fa”

Durante una puntata del famoso programma Rai “Che tempo che fa”, Maurizio Costanzo si è lasciato andare ad una rivelazione molto personale. Era il 14 febbraio del 2021. Il giornalista era ospite di Fabio Fazio insieme a Gigi Marzullo, Mago Forest, Enrico Brignano, Ale e Franz, Nino Frassica e Roberto Saviano. Fra gli ospiti quello che più di tutti ha lasciato una traccia è stato sicuramente Costanzo. Il giornalista ha un carattere particolare e la capacità di dire sempre le cose come stanno.

Tuttavia si chiude in sé stesso quando si tratta di vita privata e preferisce mantenere il riserbo. Ma quella volta fu diverso. Ed è proprio per questo motivo che, tutti i suoi fan, hanno seguito assiduamente questa puntata così da scoprire alcuni dettagli sulla vita di quello che è considerato un grande giornalista.

Leggi anche: “Che tempo che fa”, Maurizio Costanzo e il retroscena su Maria: “Ha manie di persecuzione”

Maurizio Costanzo malattia

Maurizio Costanzo malattia: la rivelazione a distanza di anni

Aveva confessato di soffrire di una specie di fissazione anche al Corriere della Sera, ma aveva fatto molto scalpore quando aveva parlato in Rai da Fazio. “Nel mio studio ci sono dodici schermi sintonizzati su dodici canali, riconosco che è una forma di malattia mentale”, ha ammesso. Insomma il giornalista vuole avere tutto sotto controllo. Vuole studiare anche tutte le altre trasmissioni, così da poter assimilare il più possibile.

Una tecnica forse vincente quella di Maurizio Costanzo, che vanta una delle più ricche e complete. Dal 1956 ad oggi il famoso giornalista infatti, può contare numerose soddisfazioni per quanto riguarda la sua lunga carriera.

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor