Home » Il Covid fa saltare i piani della Regina Elisabetta II per Natale: cos’è successo

Il Covid fa saltare i piani della Regina Elisabetta II per Natale: cos’è successo

Continuano ad arrivare cattive notizie da Buckingham Palace per i sudditi della Regina Elisabetta II. Dopo la comparsa in pubblico con tanto di bastone, il divieto di bere alcolici e il rinvio del viaggio in Irlanda del Nord, i medici continuano a consigliare alla Sovrana di rimanere il più possibile a riposo. In queste ore la Regina ha dovuto accettare un’ulteriore brutta notizia. Questa volta non riguarda direttamente la sua salute, ma le Feste di Natale. Elisabetta II dovrà sottostare alle nuove restrizioni anti-Covid adottate dal Paese per paura della diffusione della variante Omicron. (Continua a leggere dopo al foto)

Regina Elisabetta II, Natale in crisi a causa del Covid: non potrà invitare tutti i Windsor

Dopo le festività cancellate nel 2020 e la seguente perdita del marito Filippo, la Regina Elisabetta II si era ripromessa di ricreare a Sandringham la stessa atmosfera natalizia pre-pandemica, quando i Windsor erano soliti riunirsi nella tenuta del Norfolk. Nel corso dell’estate passata in Scozia, i suoi assistenti avevano programmato ogni evento fino all’ultimo dettaglio. Per una Natale davvero indimenticabile. Purtroppo i piani della Sovrana sono saltati. La diffusione della variante Omicron ha portato a nuove restrizioni per evitare il dilagare dei contagi da Covid-19. Ma ora che le nuove misure anti Covid impongono un numero limitato di invitati, la Sovrana festeggerà ugualmente in Natale? Se sì, chi verrà scelto tra i parenti? Per ora rispondere a questa domanda sembra quasi impossibile. Non resta che attendere delle comunicazioni ufficiali da parte di Buckingham Palace. (Continua a leggere dopo la foto)

Che cos’è Sandringham House

Sandringham House è una residenza di campagna, della Casa Reale Inglese, sita nel villaggio di Sandringham nella contea di Norfolk, Inghilterra. Il sito risulta abitato sin dall’epoca elisabettiana e nel 1771 l’architetto Cornish Henley vi realizzò la costruzione. Essa venne poi modificata nel XIX secolo con l’aggiunta di un portico. Sandringham House è stata la residenza privata di diverse generazioni di Sovrani inglesi.  La residenza è fra le più amate dalla regina che tutti gli anni è solita passarvi le festività di fine anno rimanendovi poi per buona parte dell’inverno. I terreni adiacenti alla villa vengono usati per delle battute di caccia. Dal 1977, nel periodo in cui la Regina non vi risiede, è aperta al pubblico, essendo anche un museo.

Lutto per la regina Elisabetta: “È morta”, il tragico annuncio