Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Selvaggia Lucarelli e Chiara Ferragni, continua lo scontro sulla vicenda “accappatoi rubati”

Selvaggia Lucarelli e Chiara Ferragni, continua lo scontro sulla vicenda “accappatoi rubati”

Continua lo scontro sui social tra Selvaggia Lucarelli e Chiara Ferragni. Il tutto è iniziato con un video pubblicato dall’influencer su TikTok dove ha ammesso di essere “colpevole” di aver rubato la biancheria di un hotel lasciando intendere si tratti di una cosa normale e comune con il commento “Ditemi che voi non lo fate”. Questo video ironico non è piaciuto alla Lucarelli che si è lasciata andare ad un lungo sfogo contro la moglie di Fedez attraverso le sue storie Instagram. L’imprenditrice digitale ha risposto con ironia e la Lucarelli poco dopo è tornata all’attacco: vediamo cosa sta succedendo. (Continua a leggere dopo la foto)

Selvaggia Lucarelli e Chiara Ferragni, continua lo scontro sulla vicenda “accappatoi rubati”

Non accenna a placarsi lo scontro sui social tra Selvaggia Lucarelli e Chiara Ferragni, dopo il TikTok dell’imprenditrice digitale dove con molta ironia ha raccontato di aver rubato degli accappatoi negli hotel. Dopo l’immediata replica della giornalista in cui faceva notare che il furto è reato, la moglie di Fedez ha risposto con un altro video su TikTok: “Quando creano la polemica su un furto di accappatoio dall’hotel come se non sapessero che ogni hotel ha la tua carta di credito registrata e viene addebitato come tutti i costi extra”. Questa risposta non è piaciuta a Selvaggia Lucarelli, la quale a sua volta ha risposto di nuovo alla moglie di Fedez. Un post attraverso il quale non ha attaccato solo Chiara, ma anche tutti i suoi followers. Un fiume in piena: vediamo nel dettaglio le sue parole. (Continua a leggere dopo la foto)

La replica della giornalista

Attraverso un post su Instagram, Selvaggia Lucarelli si è scagliata scontro Chiara Ferragni e i suoi followers: “Visto che oggi Chiara Ferragni risponde sui contenuti, vediamo di andare sui contenuti. Premettendo che forse può abbindolare i fessi che la idolatrano senza un briciolo di senso critico, ma qualcuno capace ancora di capire come si muove c’è. […] Capisco che debba cercare di prendersi pubblico anche lì perché anche lei comincia ad avere un’età digitale e torno sul tema. Questo TikTok in cui gioca a fare quella che ha le sue debolezze come noi, non tiene conto che rubare un accappatoio da un hotel non è una debolezza. Ma è un reato. La pena può arrivare ai 3 anni di reclusione, con una multa massima di 516 euro. E no, non è come noi. Io per esempio non porto via biancheria dagli hotel e immagino anche la maggioranza di voi. Nel leggere i commenti a quel TikTok però, ho appreso che molti si sono sentiti più leggeri nel sapere che lo fa anche lei. Molti incoraggiati nel farlo la prossima volta. Molti divertiti da questa simpatica trasgressione della milionaria che ruba biancheria”.

Poi Selvaggia Lucarelli ha aggiunto (vai al post): “[…] Oggi la Ferragni ha replicato con un altro TikTok contando sempre sul fatto che buona parte del suo pubblico la venerebbe pure se dicesse che il narcotraffico è una super figata. La leggerezza con cui lei fa un TikTok del genere e l’ilarità con cui molti lo accolgono, sono piuttosto indicative di quanto la legalità sia una questione elastica. Esistono furti sporchi e brutti, per cui la gente si indigna. Come lo straniero che scippa il turista, la rom che ruba le merendine al supermercati. E i furti glamour. Perché se ruba una milionaria che potrebbe comprarsi l’hotel non è più grave. No, fa ridere. Il vostro rapporto di sudditanza con la ricchezza, con i privilegi e la sfrontatezza di chi se ne vanta, sfoggiando pure il cattivo esempio, non vi rende neppure dei buoni fan.[…] Evviva i ladri ma solo se hanno la Lamborghini. Siete linfa per le diseguaglianze sociali”.

Scontro tra Chiara Ferragni e Selvaggia Lucarelli per un video su TikTok: cos’è successo

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004