Home » Uomini e Donne, Andrea Nicole mostra una sua foto del passato prima della transizione

Uomini e Donne, Andrea Nicole mostra una sua foto del passato prima della transizione

Lo storico programma di Canale 5, Uomini e Donne, condotto e ideato da Maria De Filippi, va in onda tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 14.45 alle 16.10. Grazie a questa trasmissione moltissime persone hanno trovato l’amore, che dire? Cupido spesso con le sue frecce fa centro. In questa nuova edizione sul trono c’è Andrea Nicole, la prima tronista trans di Uomini e donne. La ragazza, durante un’esterna con un suo corteggiatore, ha deciso di mostrare una piccola parte del suo passato rivelando una sua foto di quando andava alle scuole medie, ovvero anni prima della sua transizione. (Continua a leggere dopo la foto)

Uomini e Donne, Andrea Nicole mostra una sua foto del passato prima della transizione

Durante l’ultima puntata di Uomini e Donne, Andrea Nicole è tornata a parlare del suo passato durante un’esterna con il corteggiatore Alessandro. La ragazza è la prima tronista trans del programma e così ha pensato bene di mostrarsi al suo eventuale nuovo compagno di vita com’era prima della transizione tirando fuori una sua foto delle medie, scattata anni prima della transizioni iniziata a 18 anni. La giovane tronista ha commentato così questa sua scelta: «Questa ero io, prima della transizione. Alessandro è la persona più simile a me, questa esterna è stata la conferma che lo stavo sottovalutando: mi ha scioccata in senso positivo. Mostrare la foto? Non l’avevo organizzata come cosa, ci avevo pensato in giornata. Mi è venuto in mente e l’ho fatto. Gli ho anche mostrato due foto di mia mamma da giovane».

“Per i miei genitori è stato uno shock”

La nota tronista di Uomini e Donne, Andrea Nicole, si è lasciata andare anche ad una lunga intervista al settimanale Nuovo. La ragazza ha raccontato così la sua transizione: «L’ho sempre saputo, sin da quando manifestavo la mia preferenza per i giochi femminili e preferivo la compagnia delle bambine a quella dei maschietti. Quando sei bambino, però, non riesci a dare un nome a quello che ti accade. Crescendo, poi, ho preso coscienza di me e di quello che mi circondava. Per i miei genitori è stato uno shock, una reazione comprensibile».

Poi ha aggiunto: «Quando tuo figlio a 15 anni ti dice di voler cambiare sesso subentra il trauma, all’epoca era un argomento non molto discusso. Ho lasciato loro il tempo di metabolizzare, informarsi, pensarci. A 18 anni ho iniziato ufficialmente il percorso e hanno visto come la mia vita, il mio umore stava cambiando. Si sono resi conto che era la scelta giusta per me. Se sono felici della mia partecipazione a Uomini e Donne? Non hanno fatto i salti di gioia, siamo una famiglia molto riservata. Temono per me l’impatto di questa esposizione mediatica, le cattiverie che nessun genitore vorrebbe per il proprio figlio».