Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“L’Acchiappatalenti”, Milly Carlucci costretta a fermare le esibizioni

Personaggi tv. “L’Acchiappatalenti”, Milly Carlucci costretta a fermare le esibizioni: cos’è successo – Ieri sera, sabato 8 giugno 2024, su Rai Uno è andata in onda la puntata finale de L’Acchiappatalenti, il talent show condotto da Milly Carlucci. La prima edizione del programma è stata vinta da Mara Maionchi. Un format che ha emozionato, ma che ha ricevuto anche parecchie critiche. (continua a leggere dopo le foto)

Leggi anche: “L’Acchiappatalenti”, è polemica dopo la finale: “Che imbarazzo”

Leggi anche: “L’Acchiappatalenti”, lite tra Mara Maionchi e Teo Mammucari

“L’Acchiappatalenti”, Milly Carlucci costretta a fermare le esibizioni

Una puntata veramente incredibile, una finale elettrizzante: durante lo show di Rai condotto da Milly Carlucci è successo qualcosa di inaspettato che sta facendo molto discutere anche in queste ore. La padrona di casa ad un certo punto si è vista costretta ad interrompere il programma mentre la gara era in pieno svolgimento e il pubblico stava votando da casa per il vincitore. Per alcuni minuti i concorrenti in gara non si sono potuti più esibire. Insomma, tutto è rimasto fermo. (continua a leggere dopo le foto)

Leggi anche: “Ci siamo menati, gli ho rotto la mano”: Antonello Venditti e la confessione choc

Leggi anche: Giulia Salemi, le nuove voci sulla gravidanza e lo sfogo contro le colleghe influencer

“L’Acchiappatalenti”, Milly Carlucci costretta a fermare le esibizioni: ecco perché

A un certo punto il programma si è interrotto per dare spazio alla telecronaca in diretta della finale dei 100 metri dei Campionati europei di atletica leggera in svolgimento allo Stadio Olimpico di Roma, che si è conclusa poi con un podio italiano: medaglia d’oro a Marcel Jacobs e medaglia d’argento a Chituru Ali.

Scopriamo tutti i dettagli nella pagina successiva

Successiva
Pagine: 1 2
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure