Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Affari tuoi”, colpo di scena sul concorrente: la scoperta sul padre

Colpo di scena sul concorrente

Il tiro successivo va bene: Gianluca elimina il pacco da 5mila euro, rimanendo quindi con tre pacchi: 300mila euro, 0 e 100 euro nel gioco. Arriva l’ultima proposta del Dottore, leggermente al rialzo rispetto alla precedente: 38 mila euro. “Siamo nella terra di mezzo. A te non chiedo perché si già cosa dirai” ha detto rivolgendosi al papà, che scherzando gli ha strappato l’assegno dalle mani facendo finta di metterselo in tasca. Dopo una lunga riflessione, e per la gioia del padre, Gianluca decide di accettare l’offerta finale, incassando i soldi. La sua scelta è stata premiata poiché nel suo pacco c’erano 100 euro. (continua dopo le foto)

Leggi anche: “Chi l’ha visto?”, Milena Santirocco crolla in lacrime e confessa tutto (VIDEO)

La scoperta sul padre

Puntata finita col lieto fine quella di ieri 8 maggio. Ma quello che più ha attirato il pubblico in studio, a casa e perfino Amadeus è stato il papà del concorrente, Luciano. Un uomo di altri tempi, si nota da subito, con dei particolari baffi a manubrio da competizione. È infatti è lui stesso a raccontarlo: “Una passione, dal militare in poi sempre avuto barba, baffi, pizzo”. “C’è proprio un Olimpiade dei baffi, no?”, chiede Amadeus molto divertito dalla faccenda dei baffi a manubrio. E il signor Luciano risponde: “Sì sì, ho vinto anche le Olimpiadi. In Austria sono arrivato terzo, primo degli italiani”. “Un papà fortissimo, anche a vederlo, un bel signore con un paio di bellissimi baffi, un campione del settore”, ammette il conduttore che chiede incuriosito: “Immagino anche che ci sia una certa cura, quotidiana“. “Sì sì – risponde l’uomo dai lunghi baffi -, sopra non c’è lavoro” (continua dopo la foto)

Social impazziti

Come ogni sera il popolo del wed si ritrova a commentare la puntata di Affari Tuoi. Molto divertito c’è chi si è concentrato su Luciano più che sul percorso di Gianluca: “Il padre non ha detto una parola ma ha inciso tantissimo“, oppure: “Il signore sta palesemente ripassando il calendario, se il figlio rifiuta c’ha il santo pronto da tirare“, e ancora: “Secondo me vuole che accetta perché si e stufato di stare lì #affarituoi“. Inoltre c’è chi lo paragona a personaggi storici o di fantasia: “Che ci fa Jinpachi Mishima a #affarituoi”, ha scritto un utente riferendosi alla sua somiglianza con un personaggio della serie Tekken. E un altro, invece, ha notato una doppia somiglianza: “Luciano ha l’aspetto di Umberto I di Savoia e la voce di Iginio Massari.

Pagine: 1 2
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure