Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » “Atlantide”, Rudy Guede rompe il silenzio sul caso Meredith Kercher: confessione a sorpresa

“Atlantide”, Rudy Guede rompe il silenzio sul caso Meredith Kercher: confessione a sorpresa

rudy guede atlantide

News Tv. Rudy Guede Atlantide“. Il programma televisivo “Atlantide – Storie di uomini e di mondi”, in onda su LA7 e condotto da Andrea Purgatori, ha intervistato uno degli imputati del famoso delitto di Perugia. Rudy Guede ha raccontato la sua versione sul caso Meredith Kercher, lasciandosi andare ad una confessione assai clamorosa. Le sue parole, infatti, hanno lasciato il pubblico a bocca aperta. (Continua…)

LEGGI ANCHE: Berlusconi chiama Mentana in diretta a Tg La7: cos’è successo

“Atlantide”, l’intervista a Rudy Guede

Ieri sera, mercoledì 2 novembre 2022, è andata in onda una nuova puntata di “Atlantide – storie di uomini e di mondi”, programma condotto da Andrea Purgatori su LA7. Il conduttore si è recato a Perugia per intervistare Rudy Guede, imputato nel processo sulla morte di Meredith Kercher. Guede ha scontato 13 anni di reclusione per concorso di colpa, ma ad oggi il delitto di Perugia è ancora avvolto nel mistero.

Meredith Kercher venne trovata morta la mattina del 2 novembre del 2007 in una casa nel centro storico di Perugia che condivideva con Amanda Knox. Quest’ultima era fidanzata con Raffaele Sollecito ed entrambi furono arrestati con l’accusa di essere gli autori del delitto in concorso. Dopo quattro anni di carcere, cinque gradi di giudizio (due condanne e due assoluzioni) sono stati assolti dalla Corte di Cassazione. Rudy Guede, invece, venne arrestato successivamente, dopo una fuga in Germania, ed è tornato a piede libero dal 23 novembre dello scorso anno.

Nell’intervista rilasciata ad Andrea Purgatori, Guede si è lasciato andare ad una clamorosa confessione. Le sue parole hanno lasciato il pubblico a bocca aperta e potrebbero riaccendere i riflettori sul caso della morte di Meredith Kercher. (Continua dopo la foto…)

LEGGI ANCHE: “Omnibus”, incidente in diretta su La7: protagonista è Chicco Testa

Le parole di Rudy Guede sul caso Meredith Kercher

Le parole pronunciate da Rudy Guede nell’intervista rilasciata ad “Altantide – storie di uomini e di mondi” sono destinate a far discutere. L’imputato nel processo sulla morte di Meredith Kercher ha infatti spiegato cos’è successo quella notte. “Meredith cercava di dirmi qualcosa ma aveva la bocca piena di sangue” – dice – “Sono riuscito a capire solo ‘af'”. Il conduttore poi chiede perchè ha scritto al muro con il sangue: “Ognuno di noi reagisce diversamente“. Guede poi prosegue: “Ho visto arrivare questo soggetto maschile che, quando mi ha visto, ha cercato la via di fuga. Ho visto anche una persona femminile che andava via. In lei ho riconosciuto la voce di Amanda“.

UN ESTRATTO DELL’INTERVISTA A RUDY GUEDE

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure