Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Domenica In”, Mara Venier fa il nome del suo successore

Il futuro

A 73 anni Mara Venier tornerà al cinema, a distanza di decenni, nel nuovo film (le riprese inizieranno a luglio) tutto al femminile del regista turco Ferzan Ozpetek. “Se dico solo una parola Ferzan mi mangia viva…” il suo commento. Mara Venier specifica che, su richiesta dell’ad Roberto Sergio (“che è un amico”), condurrà la trasmissione almeno per un altro anno, benché sottolinei comunque: “devo ancora firmare il contratto. È più forte di me, ogni anno dico che è l’ultimo ma non riesco a mollare”, confessa Mara. “Stavolta pensavo davvero fosse l’ultimo perché voglio godermi di più mio marito, la mia famiglia, la mia casa di Santo Domingo“. Ma sarà davvero l’ultimo anche il 2025? (continua dopo la foto)

Leggi anche: Roberta Morise ancora ricoverata dopo il parto: gli ultimi aggiornamenti

Il successore

Diversi “presunti amici” dopo quel famoso comunicato letto in diretta “sono spariti”, spiega la conduttrice, che poi specifica: li ho “cancellati dalla mia vita”. La conduttrice preferisce non fare nomi di coloro che se ne sono andati, invece fa i nomi di chi lei è stato particolarmente vicino in quel difficile periodo, due su tutti: Alberto Matano e Fiorello. “E mi ha sorpreso la solidarietà di Lilli Gruber, Selvaggia Lucarelli, Michele Santoro, Fabio Fazio, Nicola Porro e Walter Veltroni”. Nell’intervista per Il Messaggero, la Venier ha fatto il nome del suo successore a “Domenica In”: “Il mio successero? Alberto Matano. Lui sarebbe perfetto. E dopo di lui, fra qualche anno, a Stefano De Martino. Anche lui è in gamba”. Il prossimo anno, però, al timone del programma ci sarà sempre lei. I telespettatori possono stare tranquilli.

Pagine: 1 2
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure