Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Kledi Kadiu, l’annuncio strappalacrime sul figlio a “Verissimo”: ecco come sta il bambino

Il figlio di Kledi Kadiu: come sta oggi

Nel salotto di “Verissimo”, Kledi Kadiu lascia andare un po’ di tensione parlando delle condizioni attuali del figlio Gabriel. Le sue parole sembrano infuse di un sano ottimismo, nonostante tutto: “Sarà un percorso lungo nel tempo, ma noi siamo molto soddisfatti e anche lui lo è. A piccoli passi però sta andando molto bene”. Il bambino sembra dunque aver passato il peggio e anche la mamma Charlotte sembra positiva a riguardo. Ma Kledi fa anche capire agli spettatori che come tutte le storie difficili, anche questo capitolo della sua vita gli sta dando qualcosa da imparare. (Continua dopo la foto…)

Leggi anche: Karina Cascella “asfalta” Ilary Blasi: lo sfogo sui social è durissimo

Leggi anche: “Uomini e donne”, i due ex sono diventati di nuovo genitori lo stesso giorno

Kledi Kadiu e Charlotte Lazzari

La dolce confessione di Kledi Kadiu

Il calvario della malattia del figlio non ha fatto arrendere Kledi Kadiu. Nell’intervista con Silvia Toffanin, Kledi vede quello che gli è successo come una lezione di cui fare tesoro: “Questa esperienza mi sta insegnando che bisogna prendere la vita per come viene e bisogna sempre rimboccarsi le mani e andare avanti, mai guardarsi indietro. Io penso che la determinazione nostra e di Gabriel ci fa andare avanti e ci fa stare bene.” Il ballerino conclude poi con un tenero elogio alla moglie Charlotte: “La parola mamma sai bene cosa nasconde – dice Kledi rivolgendosi a Silvia Toffanin -, lei è il pilastro della casa e anche dei bambini, io certo sono il papà ma è lei quella che dirige tutto”.

Pagine: 1 2
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure