Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Omicidio di Elena Del Pozzo, parla la nonna: il movente non è la gelosia

Omicidio di Elena Del Pozzo, parla la nonna: il movente non è la gelosia

Tra i casi che purtroppo hanno suscitato maggior clamore negli ultimi tempi quello della piccola Elena Del Pozzo, uccisa dalla madre Martina Patti. Una vicenda che ha scosso l’opinione pubblica ed è stata raccontata da tg, giornali e programmi tv. Tra questi “Quarto grado”, in onda su Rete4, che ha ospitato la nonna della bimba, Rosaria Testa. A detta di quest’ultimo non può essere stata la gelosia la ragione dell’omicidio. (continua a leggere dopo le foto)

leggi anche a questo articolo —> “Quarto Grado”, clamorosa svolta nel caso di Elena Del Pozzo: come hanno beccato la mamma

Elena del pozzo

Omicidio di Elena Del Pozzo, parla la nonna: il movente non è la gelosia

Rosaria Testa, nonna della piccola Elena Del Pozzo, assassinata dalla madre Martina Patti, ha parlato recentemente ai microfoni della trasmissione televisiva di Rete 4 “Quarto Grado”, condotta da Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero. La donna ha sottolineato che il movente della gelosia «non sta né in cielo né in terra, non regge. Non regge perché lei stessa non voleva mio figlio. Mia nuora era una ragazza normale, ma era una di quelle ragazze che non erano dolci, che non erano buone. Noi, infatti, ci aspettavamo una guerra legale, con lei che ci avrebbe tolto la bambina. Questo ci aspettavamo, questo ci potevamo aspettare. Ma mai avrei pensato al delitto, non ho mai avuto nessun problema di questo genere così elevato. Che lei sia stata bugiarda lo sapevamo, ma qua stiamo parlando di un’uccisione: ha ucciso sua figlia!». (continua a leggere dopo le foto)

Elena del pozzo

Elena del Pozzo

“Martina Patti lucida, si capisce che è lucida”

Dietro all’assassinio di Elena Del Pozzo «non c’è nessuna motivazione e più passa il tempo, più non lo capiamo. Non è una cosa che possiamo capire. Martina Patti è lucida, si capisce che è lucida, perché lei ammette solo le cose che vengono scoperte oppure le rivela quando è messa alle strette. Di carattere lei era molto fredda, questo è vero: era una persona imperscrutabile, molto chiusa, ma era affezionata a sua figlia e la bambina a lei». (continua a leggere dopo le foto)

Elena del pozzo

Elena del pozzo

Omicidio della piccola Elena del Pozzo: cosa è emerso a “Quarto grado”

I genitori della piccola Elena si sono conosciuti a scuola guida ma il loro è sempre stato un rapporto altalenante. Si erano lasciati definitivamente ad aprile del 2022 e pare che Martina Patti ne fosse felice. Secondo Rosaria Testa, quello della giovane non sarebbe stato un raptus improvviso, ma l’atto finale di un piano premeditato. Leggi anche l’articolo —> “Unomattina”, Maria Soave ricorda Rossano Rubicondi e Ivana Trump: pubblico emozionato

 

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure