Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Sanremo 2023, Giorgia a rischio squalifica: cos’è successo

Sanremo 2023, Giorgia a rischio squalifica: cos’è successo

News Tv. Giorgia rischia la squalifica dal Festival di Sanremo 2023. Cos’è successo? Il testo della sua canzone che avrebbe portato in gara non è più segreto, come prevede il regolamento. La cantante quindi potrebbe essere costretta a non partecipare al Festival. Sono successi anche altri episodi del genere sia l’anno scorso che quello prima, quali provvedimenti erano stati presi in quelle occasioni?

Sanremo 2023, Giorgia rischia la squalifica: cos'è successo
Sanremo 2023, Giorgia a rischio squalifica: cos'è successo

Sanremo 2023, Giorgia a rischio squalifica: cos’è successo

Il noto negozio e distributore di musica di Roma “Discoteca Laziale” ha spoilerato il testo del brano che Giorgia porterà in gara al Festival di Sanremo 2023. Il brano “Parole dette male” è interamente riportato sul sito del negozio. Ma il regolamento parla chiaro, ora Giorgia rischia la squalifica a Sanremo 2023? Proprio oggi, 13 gennaio 2023, è uscito il suo nuovo album “Blu”. Per partecipare al Festival della musica italiana tuttavia, bisogna rispettare alcune regole che servono a rendere la gara imparziale. Solitamente, i testi degli artisti in gara escono alla fine di gennaio, quindi a ridosso dell’inizio del Festival. Per tradizione, è il settimanale Tv Sorrisi e Canzoni a rendere noti i brani in gara.

Dopotutto il regolamento è chiaro sulla questione dei pezzi da portare in gara. “È considerata nuova, ai sensi e per gli effetti del presente Regolamento, la canzone che, nell’insieme della sua composizione o nella sola parte musicale o nel solo testo letterario (fatte salve per quest’ultimo eventuali iniziative editoriali debitamente autorizzate) non sia già stata fruita, anche se a scopo gratuito, da un pubblico presente o lontano, o eseguita o interpretata in tutto o in parte dal vivo ovvero in versione registrata alla presenza di pubblico presente o lontano”.

LEGGI ANCHE: Sanremo 2023, Al Bano si scaglia su Madame: «Bella botta di pubblicità per lei»

Che ne sarà della partecipazione della cantante al Festival?

L’errore di Giorgia però non dipende da lei: infatti è stato commesso da terzi e non dal suo entourage. Inoltre anche altri artisti avevano passato dei guai simili, anticipando i loro brani da portare al Festival. Parliamo ad esempio di Gianni Morandi, che l’hanno scorso aveva pubblicato spontaneamente un video sui social, dando così delle anticipazioni di una parte della sua Apri tutte le porte. Non solo lui. L’anno prima Fedez, nelle sue storie Instagram, aveva pubblicato per errore un pezzo di Chiamami per nome, il brano che avrebbe portato sul palco dell’Ariston insieme a Francesca Michielin. Entrambi hanno comunque partecipato alla gara e quindi neanche Giorgia dovrebbe essere estromessa, come spiega Fanpage.it.

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure