Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

The Voice, nessuno dei giudici si gira per Luigino: poi il colpo di scena

News TV. Ieri sera è andata in onda una nuova puntata di The Voice Senior, programma condotto da Antonella Clerici riservato agli aspiranti cantanti “over”. Durante le “blind auditions”, le esibizioni a cui i giudici assistono “alla cieca”, senza vedere in volto i candidati, sono stati scelti i concorrenti definitivi. Tra i tanti concorrenti che sono saliti sul palco, il signor Luigino Miglioranzi, un 82enne proprietario di un hotel che ha commosso il pubblico con la sua storia. Purtroppo però, nessuno dei giudici si è girato per lui.

Leggi anche: Affari Tuoi, la moglie di Carlo sbotta col dottore: finisce malissimo

Leggi anche: Mediaset, Federica Panicucci al timone di un nuovo programma: di che si tratta

Nessuno dei giudici si gira per Luigino

Luigino Miglioranzi è uno dei concorrenti che si è esibito a The Voice Senior. 82enne peno di grinta, ha raccontato di aver gestito l’hotel per più di 40 anni insieme alla sua famiglia, cantando per i clienti e parlando diverse lingue. Ha condiviso con il pubblico la storia del suo lungo matrimonio con la moglie, scomparsa tre anni fa, e di come cantassero insieme canzoni d’amore guardandosi negli occhi. “Ho 82 anni e sono proprietario di un hotel, lo gestisco da più di 40 anni con la mia famiglia. Faccio tante cose in questo albergo, canto anche per i miei clienti. Con le persone parlo l’inglese, il tedesco e anche lo spagnolo. Da giovane ho iniziato a suonare la chitarra, poi ho conosciuto mia moglie e con lei ho passato cinquant’anni di matrimonio, fino a tre anni fa. Non c’è più adesso. Cinquant’anni di una bellezza rara. Ci cantavamo le canzoni d’amore guardandoci negli occhi. Non le canterò mai più con nessuno, lei era tutto, era mia moglie. Sul palco canterò un pezzo di Peppino Gagliardi che è una canzone di una bellezza rara“(scopriamo tutti i dettagli nella pagina successiva)

Successiva
Pagine: 1 2
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure